Calici in mano per gustare Corciano Castello di vino

473

La tre giorni dedicata all’enologia e alle tradizioni gastronomiche del territorio prenderà il via venerdì 6 ottobre

   

Countdown finito per l’undicesima edizione di Corciano Castello di vino, manifestazione dedicata all’enologia e alle tradizioni gastronomiche del territorio, promossa dall’Associazione Corciano Castello di vino in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Trasimeno e la Strada del vino Colli del Trasimeno, che torna finalmente a Corciano da venerdì 6 domenica 8 ottobre con il suo percorso sensoriale itinerante che si pone l’obiettivo di far avvicinare turisti e wine lovers alle tradizioni vinicole del Trasimeno.

La prima giornata inizia alle 18.00 alla sala del Consiglio di Palazzo Comunale apertura mostra “Wine Art” realizzata dagli studenti dell’Istituto comprensivo Benedetto Bonfigli di Corciano (visitabile tutti i giorni, sempre a partire dalle 18.00) e “Anteprima Trasimeno 2023” con la delegazione di giornalisti italiani e internazionali di settore che parteciperanno all’evento in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini del Trasimeno e seguiranno le masterclass a loro riservate.

Stesso orario per l’apertura degli stand gastronomici e delle cantine, mentre la Taverna del Duca aprirà le sue porte alle 20.00.

Alle 19.00 in piazza Doni prenderà il via il taglio del nastro ufficiale dell’undicesima edizione di Corciano Castello di vino.

Alle 21.00 in piazza dei Caduti concerto di vino della No Name Band, mentre tra piazza Doni e piazza Coragino c’è il dj wine set I vini… li sono la nostra passione con Dj SeSè, Dj Beens, Dj Max Corgna, Dj Fojo, Dj Mauro Nucci, live percussion Federico Wilkinz, special guest Dj Alberto Frau.

Alle 21.30 nella sala dei Consiglio di palazzo Comunale Angolo del sommelier a cura di Ais Umbria, pillole sulla degustazione e sulla tecnica di servizio (evento gratuito su prenotazione 335 8071837)

Le cantine che saranno a Corciano da venerdì a domenica e che parteciperanno al Premio Corciano Castello di vino 2023: Agricola Casaioli, Azienda agraria Carlo e Marco Carini, Cantina Nofrini, Casali del Toppello, Coldibetto, Duca della Corgna, Il Poggio, Madrevite, Montemelino, Morami, Poggio Santa Maria, Pomario, Pucciarella, mentre le cantine “ospiti” saranno Montevibiano, Chiorri, Agricola Purgatorio e le Sode Sant’Angelo.
Orari di apertura: venerdì e sabato dalle 18.00 alla mezzanotte (termine vendita ticket vino alle 22.30), domenica dalle 16.00 alle 20.00 (termine vendita ticket alle 18.30).

I premi “Miglior Rosso” “Miglior Bianco” “Miglior Rosato” “Miglior Bollicina” 2023 verranno assegnati da una giuria tecnica sulla base di una degustazione bendata dei vini proposti dalle cantine partecipanti. L’esito della giuria assegnerà i premi per ogni singola categoria. La giuria tecnica: presidente di giuria Pietro Marchi (presidente Ais Umbria, degustatore e relatore Ais), Anna Chiara Baiocchi (agronomo con specializzazione in enologia, degustatore e relatore Ais), Massimo Caponi (sommelier degustatore e Responsabile Enoteca Giò).

Il premio “Miglior cantina partecipante” sarà assegnato al termine della votazione della giuria popolare. Alle casse sarà possibile acquistare il ticket degustazione vino con il quale il visitatore avrà il diritto al calice e a una degustazione di vino gratuita in ognuna delle cantine presenti nel circuito. Tramite il ticket sarà possibile effettuare la votazione della cantina preferita nell’arco dei tre giorni dell’evento attraverso il qr-code che si troverà sul ticket degustazione. Votando la cantina preferita si parteciperà all’estrazione di alcuni premi: i vincitori riceveranno una t-shirt dell’evento e una bottiglia di vino. Inoltre, votando, si potrà attivare uno sconto del 10% valido fino al 31 dicembre 2023 usufruibile in una delle strutture partecipanti.

Enogastronomia – Insieme agli stand delle cantine saranno presenti anche postazioni di street food e punti vendita gastronomici. Si potranno inoltre degustare prodotti tipici a L’arte del gelato, la Locanda San Michele, Orange caffè, Il Convento, Wine room e alla Taverna del Duca.

Eventi – sabato 7. Ottobre alle h. 18.00 in Piazza Doni, incontro con Brunello Cucinelli “Innovazione e sostenibilità” a cura di Erika Pontini Caporedattore del quotidiano La Nazione. La mattina a partire dalle h. 10.00 presso il Teatro Comunale verrà assegnata la borsa di studio Wine Art 2023 “Versi di vino”, in seguito riservato alla stampa specializzata due Masterclass sui Gamay del Trasimeno e sui Rosati del Trasimeno rispettivamente alle 10.00 e 15.30 presso il Ristorante Il Convento di Corciano. Alle 11.45 Il Convegno “La Grenache in Italia tra opportunità e obiettivi comuni: il Trasimeno incontra il Cannonau di Sardegna. Territori e profili a confronto” metterà insieme esperienze e contenuti su questi importanti vitigni.

“Scatta e brinda a Corciano”, ovviamente a tema vino e brindisi. L’invito è a condividere lo spirito dell’evento con immagini sul proprio profilo Instagram usando l’hashtag #shootingwine. Gli autori dei tre migliori scatti vinceranno la t-shirt del concorso, il primo classificato si aggiudicherà anche due bottiglie di vino.

LA WEB APP

Per rimanere sempre aggiornati sul programma in tempo reale è possibile consultare sui propri smartphone la web app “Corciano Castello di vino”, senza necessità di alcuna installazione. Accedendo al link ccv.corcianoapp.it si potranno visualizzare anche una mappa con stand e location, elenco delle cantine partecipanti, info sul concorso fotografico e si potrà accedere alla votazione per le migliori cantine.

Sito ufficiale: www.corcianocastellodivino.it