Barelli: “La differenziata a Perugia ha raggiunto il 70%”

144

Barelli: “La differenziata a Perugia ha raggiunto il 70%”. Soddisfazione del Vice Sindaco per la nuova ecoisola di Via Da Vinci

Soddisfazione è stata espressa dal Vice Sindaco Urbano Barelli, nel corso dell’inaugurazione dell’ultima ecoisola Gesenu in via Da Vinci a Perugia, sia per il superamento delle criticità legate al conferimento dei rifiuti, con la proroga dei conferimenti a Città di Castello e la prossima riapertura della discarica di Borgogiglione, sia per il miglioramento della differenziata a Perugia, che a dicembre 2018 ha raggiunto il 70%.

“Adesso –ha dichiarato il Vice Sindaco e assessore all’Ambiente Barelli- auspichiamo che, quanto prima, la Regione dell’Umbria ponga mano ad un nuovo piano regionale dei rifiuti, indispensabile per mettere a sistema il servizio, nell’ottica di ridurre gli sprechi, valorizzare i rifiuti e dare all’Umbria un’occasione di ripresa economica, sulla via dell’economia circolare che l’Europa ci indica, con le quattro direttive approvate a maggio e alle quali l’Italia dovrà prossimamente dare attuazione”.

Con l’avvio del servizio di raccolta domiciliare nella Città Compatta (30 luglio per la Zona 1 e 22 Ottobre per la zona 2) la percentuale di raccolta differenziata è passata dal 62% di luglio al 66% di ottobre, fino a sfiorare il 70% al 31 dicembre (percentuale definitiva del 69,4%). La sola Città Compatta ha superato, nel mese di dicembre scorso, il 73%, mentre per quanto riguarda i dati delle Ecoisole, si ottiene un 75,3% di raccolta differenziata, con più di 9.600 conferimenti effettuati.

La raccolta differenziata, a livello comunale, sfiora la percentuale media annuale del 65%.

L’attivazione dell’ecoisola di Via Leonardo da Vinci è l’ultima in ordine di tempo delle dieci previste nel progetto di Miglioramento del Servizio di Raccolta Differenziata nella Città Compatta di Gesenu (le altre sono in via Guerriero Guerra (Madonna Alta), via Checchi (Cupa), via Omicini (Case Bruciate), via Campo di Marte (di fronte Ex Circoscrizione Comunale), via delle Sorgenti (Elce), via Simpatica – incrocio Via Martiri dei Lager (Madonna Alta), via Gregorovius (Ferro di Cavallo), via Eugubina (presso Parcheggio Circolo Sant’Erminio), via Ferento (Ponte della Pietra), via Leonardo da Vinci (Zona Filosofi), che permette ai residenti della Città Compatta di effettuare la raccolta stessa senza vincoli né di orario né di giorno, semplicemente identificandosi con la tessera sanitaria dell’intestatario Tari.

All’inaugurazione, questa mattina, hanno preso parte anche Fabrizio Valocchia per Gesenu, l’Associazione FilosofiAmo, con alcune delle sue sentinelle ambientali e i piccoli allievi delle prime e delle quinte classi della vicina scuola Lombardo Radice.