Ondata anomala di calore in Umbria

476
Caldo intenso, ma nessuna emergenza

E’ stata una breve ondata di calore quella registrata in Umbria negli ultimi giorni: un fenomeno che, a memoria d’uomo, non ha precedenti nella regione. E’ quanto ha osservato Renato Zauri, del Centro funzionale della Regione. A Perugia negli ultimi 30 anni, nella seconda decade di settembre sono stati raggiunti circa 25,5 gradi, con una variabilità fra 23 e 29. Ieri, 33 a Perugia, 35 a Città di Castello, 35,5 a Foligno: circa 8 gradi sopra la media e 3 oltre la variabilità climatica.