A TrasimenoFumetto tavole originali di Lola Airaghi, (Zagor) e Bruno Cannucciari (Lupo Alberto)

170

Mostre, presentazione di fumetti e libri illustrati, laboratori e tanti artisti in presenza

   

– “Il fumetto importante strumento per la diffusione della cultura tra le giovani generazioni” ha commentato Luigi Rossetti, direttore programmazione, bilancio, cultura e turismo della Regione Umbria, intervenuto in rappresentanza dell’assessore regionale alla cultura Paola Agabiti alla presentazione del programma della manifestazione TrasimenoFumetto in programma dal 26 al 28 aprile negli spazi interni ed esterni del Museo della pesca e del lago Trasimeno.
Tre giorni dedicati al mondo del fumetto e dell’illustrazione che animeranno il piccolo borgo di San Feliciano, Magione (Pg) grazie ad una rete di collaborazioni che vede insieme al Comune di Magione, promotore dell’iniziativa, istituzioni, associazioni, scuole, biblioteche, esperti del settore.
Il festival – ha affermato l’assessore alla cultura del Comune di Magione Vanni Ruggeri – offre un programma ricco di appuntamenti in grado di soddisfare un pubblico di tutte le età con mostre, panel specifici dedicati agli esperti del settore, laboratori per i più piccoli, una nutrita artist alley per incontrare le grandi firme del mondo del fumetto e dell’illustrazione. Tre giorni intensi in un palcoscenico straordinario come quello del Trasimeno, e in uno spazio, il Museo della pesca, che si conferma contenitore di importanti e diversificate proposte culturali.”
Alla presentazione sono intervenuti rappresentanti dell’organizzazione composta da Sistema Museo, Federica Volpi, proloco San Feliciano, Fabiola Marchesi, Biblioteca delle nuvole, Claudio Ferracci, Komunicareleditoria, Luigina Miccio, il fumettista Francesco Gaggia e l’illustratore Moreno Chiacchiera.
L’iniziativa ha il patrocinio della Regione dell’Umbria, del Gal Trasimeno Orvietano e dell’Unione dei comuni del Trasimeno e delle Terre del Perugino. Sono attive collaborazioni con il Circolo didattico di Magione e con il Nuovo istituto di design (NID) di Perugia.

OSPITI D’ONORE
Anche quest’anno due nomi d’eccezione di quella che viene definita la “nona arte”, metteranno in mostra il loro lavoro, attraverso tavole originali, nella mostra “Storie per immagini. Da Brendon a Zagor, da Lupo Alberto a Kraken”. Si tratta di Lola Airaghi e Bruno Cannucciari.
Lola Airaghi, prima donna ad aver disegnato storie di Zagor, vanta collaborazioni, per cui realizza tavole e illustrazioni, con diverse case editrici, quali Hazard Edizioni, Lizard Edizioni, Glamour Associated, Manor, Galaxy Press e Artigiani Delle Nuvole, Glénat Edizioni, Lo Scarabeo, Tunuè.
Bruno Cannucciari, uno dei più importanti collaboratori di Silver, racconta da oltre venti anni le storie di Lupo Alberto e del suo fantastico mondo firmando quasi 2.000 tavole del celebre personaggio. Ha illustrato libri e opuscoli per diversi editori tra cui Mondadori, Berlitz e De Agostini. In mostra anche alcune delle tavole originali del graphic novel Kraken.
I due artisti parleranno con il pubblico del loro lavoro in occasione dell’incontro previsto sabato 27 alle ore 10.30 nella sala barca del Museo della pesca.

LE MOSTRE
Oltre alla mostra in cui verranno esposte le tavole originali di Lola Airaghi e Bruno Cannucciari anche      quest’anno la Biblioteca delle nuvole di Perugia apre i suoi preziosi archivi consentendo di poter ammirare delle vere rarità su un tema scelto annualmente dal curatore Claudio Ferracci. Titolo della mostra dell’edizione 2024 “Ventimila vignette sotto i mari. Avventure subacquee a fumetti”.
Novità di questa edizione la collaborazione con gli studenti del Nuovo istituto di design (NID) di Perugia che allestiranno la mostra “Fumetti d’acqua dolce” in cui racconteranno la loro visione del lago Trasimeno.
Nei tre giorni della manifestazione negli stand appositamente allestiti per l’artist halley sarà possibile vedere artisti professionali e semi-professionali esporre i propri lavori mentre disegnano dal vivo.
Presentazione di libri illustrati, fumetti e graphic novel, nei tre giorni dell’iniziativa, consentiranno al pubblico di confrontarsi con autori e autrici. Saranno presenti con le loro pubblicazioni: Serena Ferrero “SantaMatita”, venerdì 26 con “L’ultima estate al cimitero” Bao Publishing di cui ne parlerà con l’illustratrice Lucia Baldassarri. Sabato 27, Francesco Gaggia presenterà “Dog Kane  Un detective esistenzialista I buoni e i cattivi” con l’intervento di Massimo Ferrari docente di letteratura e Linda Rebechini con il libro illustrato L’Incanto Edizioni Corsare.
Domenica 28 Francesco Cortonesi, scrittore e l’illustratrice Ambra Garlaschelli parleranno del loro fumetto Mocha Dick Edizioni Corsare con Giallo Giuman, Biblioteca delle Nuvole. Sualzo presenta Il Cavaliere inesistente Romanzo a fumetti ii Italo Calvino, Mondadori editore.
Momenti di approfondimento su diversi temi legati al fumetto con gli incontri in programma di sabato alle ore 16.30 con Claudio Ferracci della Biblioteca delle nuvole che interverrà su “Wonder woman  – il fumetto è femmina” e  domenica, alle ore 15.30, con gli studenti del Nuovo istituto di design (NID) di Perugia  che parleranno su “Come raccontare il Lago Trasimeno a fumetti”.
Laboratori dedicati ai più piccoli sono in programma, nell’area esterna Museo della pesca, sabato alle ore 15.30, – AUTOBIO-GRAFIA. Raccontarsi attraverso l’autoritratto: come ci vedono e come ci vediamo con Lucia Baldassarri (Età 7 /11 anni) – e domenica 28 alle ore Ore 11.00 – A lezione di fumetto di Gaetano e Zolletta! Disegni, balloon e sorprese” con Silvia Vecchini e Sualzo (età 5/ 8 anni) – Prenotazione allo 075-8479261.

La manifestazione si chiude domenica 28 con la cerimonia di premiazione della seconda edizione del concorso Trasimeno Fumetto che quest’anno aveva come tema “Il Trasimeno tra storia e immaginazione”.