A Perugia c’è “Professione Mamma”

366
 

A Perugia c’è “Professione Mamma”. Promossa e organizzata dall’Associazione Nazionale Famiglie Numerose dell’Umbria, in collaborazione con il Comune di Perugia

Una grande festa di condivisione e allegria che anche quest’anno sarà occasione di incontro per tante famiglie, anche se in versione ridotta per le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria.

Le mamme e i papà che hanno affrontato il difficile lockdown, la lunghissima permanenza in casa con tutti i figli, le incertezze e le paure, le gioie e le fatiche, ora possono di nuovo ritrovarsi per raccontarsi, scambiarsi esperienze, idee creative e competenze, e si danno appuntamento per sabato 26 Settembre 2020 (ore 15 – 19) al Complesso Abbazia di San Pietro, a Perugia, dove metteranno a disposizione di tutti, gratuitamente, le capacità che hanno nel proprio bagaglio.

Ogni mamma metterà in campo la sua esperienza, creatività e capacità: come la mamma disegnatrice che con le sue illustrazioni racconta emozioni e situazioni e le fa viaggiare su ceramica, stoffa e carta, la mamma che per proteggere l’ambiente condivide la sua esperienza con i pannolini lavabili, la mamma che ha meravigliosamente arredato la sua nuova casa con mobili riciclati e ci insegna l’arte del brico fai-da-te,  la mamma che ripropone in chiave educativa i giochi di una volta, la mamma agronomo che fa conserve di frutta, verdure, ma anche di erbe aromatiche e piante officinali, la mamma che ci svelerà i segreti delle piante grasse e tante tante altre.

E non saranno da meno i papà di Professione Papà: c’è quello appassionato del cubo di rubik, il papà esperto di energia e risparmio, una coppia di celebri ballerini (grada caso padre e figlio) strepitosi nella break dance, un papà chef, un papà esperto in esplorazioni e avventure, e un papà appassionato di sport e ciclismo.