Valerio De Cesaris è il nuovo Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia

622

Valerio De Cesaris è il nuovo Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia. L’incarico durerà per un sessennio (2021/2027)

   

Con 56 voti ponderati sugli effettivi 73 espressi (80 quelli degli aventi diritto, tra pieni e ponderati) Valerio De Cesaris è stato eletto oggi rettore dell’Università per Stranieri di Perugia per il sessennio 2021/2027 con un consenso pari al 76,7%.

Un risultato, in termini di partecipazione al voto e di orientamento, che esprime la volontà forte e concorde di tutto l’Ateneo di affidare Valerio De Cesaris la governance della Stranieri per i prossimi sei anni.

Al termine dello scrutinio il prof. De Cesaris, docente di Storia contemporanea, in forze alla Stranieri dal 2006, ha espresso il suo ringraziamento a tutta la comunità universitaria rinnovando l’auspicio di affrontare l’impegno assunto con rinnovata coesione e con l’apporto di tutte le componenti dell’Ateneo.

APPENDICE:

Elettorato attivo:

  • 61 elettori con voto pieno (professori ordinari, professori associati, ricercatori, professori comandati e incaricati, rappresentanti degli studenti e dei dottorandi)
  • 9 docenti di lingua e cultura italiana, n. 135 amministrativi e n. 34 collaboratori ed esperti linguistici – con voto ponderato pari al 10%.

Affluenza per l’elezione del Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia, sessennio 2021-2027 alle ore 15:00:

  • professori di prima e seconda fascia, ricercatori, docenti comandati e incaricati, rappresentanti degli studenti e dei dottorandi: 53 votanti su 61 aventi diritto (86,89%)
  • docenti di lingua e cultura italiana: 4 votanti su 9 aventi diritto (44,44%)
  • personale tecnico-amministrativo: 110 votanti su 135 aventi diritto (81,48%)
  • collaboratori ed esperti linguistici: 20 votanti su 34 aventi diritto (58,82%)