Corsi di alta cultura: le “lezioni” di Natale

97
Istruzione: misure nell'ambito del diritto allo studio universitario
 

Corsi di alta cultura: le “lezioni” di Natale. Il biglietto (culturale) d’auguri dell’Università per Stranieri di Perugia a tutti gli amanti della lingua e della civiltà italiane

Un “biglietto” d’auguri che l’Università per Stranieri di Perugia invia agli studenti e appassionati della lingua e della cultura italiana di tutto il mondo: questo vogliono essere le sei lezioni d’Alta Cultura dedicate alle tradizioni del Natale, in programma dal prossimo primo dicembre sul canale youtube d’ateneo, alle ore 16:00.

Il primo appuntamento sarà con Fabio Melelli, il quale presenterà i “Film di Natale”, dal cinema muto ai giorni nostri. Il 2 dicembre farà seguito la conferenza concerto di Roberto Biselli, Cecilia Di Giuli e Stefano Ragni, che tra recitazione e musica interpreteranno la tradizione della Cantata di Natale con narrazioni e leggende dell’avvento.

Il giorno successivo Maria Rita Silvestrelli spiegherà il significato degli animali “del presepe” nei dipinti del Perugino e in quelli del Pintoricchio.

Concluderà le conferenze della prima settimana di dicembre Elvio Lunghi, il quale attraverso l’immagine di Giotto con “San Francesco e il presepe di Greccio” racconterà un momento centrale della rappresentazione della Natività.

Mercoledì 9 dicembre Natale Fioretto farà poi una felice incursione nella straordinaria componente popolare del presepe napoletano, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

L’ultimo appuntamento in programma sarà quello del 10 dicembre, con Floriana Calitti, dedicato al “Natale dei poeti”: una ricca rassegna che da Jacopone da Todi  ad Ungaretti condurrà nell’atmosfera rarefatta della festa per eccellenza.