Trevi: un arresto per l’incendio di un uliveto

1300
Fonte foto: Ansa.it
   

E’ accusato di avere incendiato un uliveto di circa un ettaro, con 350 piante, in località San Martino di Trevi un cinquantasettenne del posto arrestato, ai domiciliari, dai carabinieri della locale stazione insieme a quelli forestali. L’intervento dei vigili del fuoco di Spoleto ha permesso, dopo circa un ora, di circoscrivere l’area interessata (in un terreno privato) e di spegnere le fiamme. I carabinieri hanno quindi bloccato un sospetto che era stato avvistato in prossimità del punto d’innesco poi allontanarsi rapidamente con un motorino. Nel corso della perquisizione personale, i militari gli hanno sequestrato materiale ritenuto utile all’innesco dell’incendio e dello stesso tipo repertato nell’area interessata dalle fiamme. In particolare lo stesso tipo di carta igienica, già appallottolata ed accendini. L’uomo è quindi messo agli arresti domiciliari con l’accusa di incendio doloso.

Fonte: Ansa.it