Tre infermieri e due pazienti positivi all’ospedale di Perugia

56
Perugia: raro intervento chirurgico, operato un bambino

Tre infermieri e due pazienti positivi in ospedale Perugia. Tutti asintomatici e in isolamento

Tre infermieri e due pazienti dialitici dell’ospedale di Perugia sono risultati positivi al Covid nelll’ambito dell’attività di “contact tracing” svolta dal dipartimento di Prevenzione della Usl 1 e attivata dalla task force della Regione Umbria a seguito delle positività da coronavirus riscontrate in un cluster esterno all’ospedale. Lo ha reso noto il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera Santa Maria della Misericordia, Marcello Giannico. Sia gli operatori sanitari che i pazienti sono asintomatici e non presentano sintomi di alcun genere neppure relativi ad altre patologie. Attualmente sono in isolamento domiciliare nelle proprie abitazioni. E’ in corso una riorganizzazione delle attività sanitarie nelle strutture dell’ospedale – fa sapere la stessa azienda ospedaliera – con monitoraggio del decorso della pandemia nella comunità e controllo in tempo reale del livello di forniture dei dispositivi di protezione individuale per tutto il personale in servizio.