Tesser: “Sarà un grande derby”

361

Sarà un grande derby. La Ternana ci arriva con la boccata d’ossigeno presa grazie a due vittorie davvero pesanti e il Perugia è una squadra importante fin da giugno, quando prendendo Taddei ha già fatto capire le intenzioni a livello di mentalità per poi rafforzarsi molto a gennaio”: l’ha detto Attilio Tesser, allenatore della Ternana, ospite questa mattina della trasmissione “Pezzi da 90” condotta da Massimo Boccucci sull’emittente umbra Radio Onda Libera.

La Ternana ha il morale alto: in che misura può incidere?

Aiuta a lavorare bene accrescendo la consapevolezza di quanto di positivo è stato fatto in queste ultime due partite. Vista la classifica, comprendiamo ancora di più quanto siano state preziose le vittorie. Ci sarà ancora da lottare da parecchio. Al derby teniamo tantissimo, specie al Liberati davanti alla nostra gente”.

Il Perugia dipenderà anche da come andrà stasera nel posticipo contro il Varese?

E’ una squadra importante, lo è fin da giugno quando prendendo Taddei ha mandato un segnale già forte a livello di convinzione e mentalità. Poi a gennaio ha preso giocatori di valore e d’esperienza. Non mi sorprende che lotta con le prime”.

Cosa è cambiato dal 2-2 dell’andata al Curi?

Niente di particolare. Il derby resta una gara a sé che non si può mettere in correlazione con altre e con le sfide precedenti. Si gioca su fili sottili. Dipenderà molto dalle energie nervose, dalla voglia di fare e da chi non si fa prendere dalla tensione. Alla Ternana chiederò il massimo sacrificio e la concentrazione. Faremo di tutto per essere protagonisti”.