Terni: carenza di sangue gruppo “0” positivo

806
 

Manca sangue del gruppo zero positivo all’ospedale di Terni, dal quale parte un appello urgente rivolto a tutti i potenziali donatori.

“Le scorte sono sotto il livello di guardia – spiega Patrizio Fratini, presidente di Avis comunale -, è una situazione particolarmente grave perché la carenza si sta verificando in tutta Italia. E’ assolutamente necessario che chi ha questo gruppo sanguigno ed è in condizioni di donare, si rechi presso il Centro prelievi dell’azienda ospedaliera di Terni e negli altri centri prelievi degli ospedali della provincia. Facciamo affidamento sul senso di responsabilità dei donatori e dei cittadini tutti”.

Già il 2016, sul fronte delle donazioni, era stato un anno particolarmente difficile, con un calo di quasi il 10%. Le difficoltà – spiega l’Avis – sono continuate anche nei primi due mesi del 2017.

Fonte: Ansa.it