Spello, mostra di sculture di Fernando Lauretani

646
 

La Pinacoteca Civica e Diocesana è pronta ad accogliere “Cinema Italiano – I Fabbricanti di sogni”, la mostra di sculture di Ferdinando Lauretani che sarà inaugurata sabato 10 dicembre alle ore 16.00. 27 statue (24 in marmo di Carrara, 2 in terracotta, 1 in resina), di medie dimensioni (60 x 50 x 40), ognuna dedicata a un regista del cinema italiano dal dopoguerra ad oggi, saranno esposte fino al 12 febbraio 2017. Fellini, Rossellini, De Sica, Antonioni insieme ad altri fino agli attuali Benigni, Salvatores, Tornatore. Forse l’opera più artisticamente efficace è la silente, ma non meno intensa, scultura al “regista anonimo”, grave e malinconica, immota visione. Una sorta di musa inquietante e, soprattutto, un’autentica dichiarazione al cinema. Nelle sale della Pinacoteca verranno proiettati in loup i filmati: Via Pasolini – regia di Andrea Salerno, Buon Compleanno Monicelli – regia di Daniela Piccioni, Moraldo va al Santuario – un ricordo di Moraldo Rossi, aiuto regista di Federico Fellini, film “Le notti di Cabiria”. Il ricavato della vendita del catalogo, sarà devoluto interamente al Gruppo Comunale della Protezione Civile di Spello che lo dedicherà ad un progetto a sostegno delle popolazioni terremotate del 24 agosto 2016. La mostra è promossa dal Comune di Spello in collaborazione con Sistema Museo e con il patrocinio dell’Accademia di Belle arti “Pietro Vannucci” Perugia.