Sottrae gioielli preziosi ad un’anziana e fugge

1081
Strade al setaccio, aumentano i controlli della Polizia a Perugia
   

Spacciandosi come impiegato del Comune, è riuscito a farsi consegnare da una perugina di 83 anni, residente nella zona di Ferro di Cavallo, diversi preziosi che aveva in casa, tra i quali la sua fede e quella del marito defunto. Poi l’uomo si è allontanato e ora sono in corso indagini da parte della polizia del capoluogo umbro. Una volta entrato nell’abitazione, l’uomo ha spiegato all’anziana di essere stato incaricato dal Comune di registrare i monili dei cittadini e le ha chiesto di consegnargli quello che aveva. La donna, seppur disorientata, si è tolta i preziosi che indossava ed ha consegnato anche le fedi. Una volta rimasta sola, l’anziana ha però chiamato il figlio ha sporto denuncia. La polizia richiama quindi l’attenzione “su di un fenomeno, quale quello delle truffe agli anziani, che miete un numero crescente di vittime”. “La pluralità degli espedienti utilizzati dai truffatori – aggiunge – deve indurre alla massima prudenza tenendo sempre presente che, in caso di dubbio, è sempre possibile contattare il 113”.