Si apre il sipario sul primo evento TedxPerugia: è ‘Phoenix’, al teatro Morlacchi

61
 

In programma domenica 19 settembre dalle 15 alle 19 – Nove speaker nazionali e internazionali saliranno sul palcoscenico, 18 minuti ciascuno per ispirare la platea e stimolare la rinascita

Ci lavorano da un anno e mezzo e neanche la pandemia li ha fermati, ma piuttosto ha accentuato il desiderio di coinvolgere la comunità in un evento senza precedenti, il primo Tedx della città di Perugia. Sono i ragazzi di TedxPerugia, appunto, un team coordinato da Nicole Bonamici e Francesca Lospennato e composto da oltre 35 giovani formatisi nel territorio umbro e uniti dalla volontà di restituire la propria esperienza per portarla all’attenzione di una platea nazionale e internazionale.

Da qui ‘Phoenix’, evento presentato martedì 14 settembre a Perugia e in programma domenica 19 settembre al teatro ‘Morlacchi’ della città, dalle 15 alle 19 (con un pre-evento, venerdì 17 nel centro storico). Nove sono gli ospiti che calcheranno il palcoscenico: il professor Paolo Taticchi, la giudice costituzionale Silvana Sciarra, l’amministratore delegato di Ammagamma David Bevilacqua, la storyteller Sara Melotti, l’amministratrice delegata di Almawave Valeria Sandei, il ceo di Chef in Camicia Nicolò Zambello, la direttrice del Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale dell’Università La Sapienza di Roma Tiziana Catarci, l’artista Ozmo e la top model Bianca Balti.

I nove speaker avranno 18 minuti a testa per ispirare la platea e stimolare, con il loro intervento, il risorgimento della comunità e la ripresa del territorio, affrontando tematiche che spaziano dall’innovazione alla gastronomia, dal diritto alla dimensione artistico-culturale.

Cento i posti disponibili, come decretato da regolamento TED a cui i singoli eventi Tedx, come Phoenix, sono vincolati (Ted è l’acronimo di Technology entertainment design e rappresenta una serie di conferenze, chiamate anche Ted talks, gestite dall’organizzazione privata non-profit statunitense Sapling Foundation). I biglietti sono reperibili online, tramite il rivenditore digitale Eventbrite.

“TedxPerugia – ha spiegato Bonamici – è una realtà che sta portando avanti tematiche legate alla sostenibilità, che vuole rilanciare i giovani e dare speranza e vita nuova al territorio umbro. In questo particolare momento storico che tutti stiamo vivendo, il simbolo che abbiamo scelto per il nostro primo evento in presenza è l’araba fenice, allegoria dell’eternità dello spirito e della rinascita, animale mitologico che risorge dalle proprie ceneri per alzarsi nuovamente in volo, più forte di prima, emblema di forza, trasformazione e cambiamento. La fenice rappresenta tutti i valori che vogliamo trasmettere per stimolare la rinascita della nostra comunità e la ripresa del nostro territorio, per tornare a risplendere. È un evento per dare ai giovani l’occasione che meritano ma l’idea è coinvolgere infine tutta la comunità”.

Alla presentazione di Phoenix c’erano, tra gli altri, Gianluca Tuteri, vicesindaco di Perugia, Maurizio Oliviero, magnifico rettore dell’Università degli studi di Perugia, e Giovacchino Rosati, ceo di EagleProject, in rappresentanza del principale sostenitore di TedXPerugia.

“Sono rimasto colpito da questi giovani – ha detto Tuteri –, perché hanno portato avanti questo progetto da soli. Sono giovani che si sono formati nella nostra città e nel nostro ateneo, per questo siamo particolarmente orgogliosi e onorati di ospitare un loro evento così qualitativamente valido”.

“Questo evento racconta anche di un territorio in cui i giovani hanno deciso di insistere e investire – ha dichiarato Oliviero – e che offre tante prospettive. Guardiamo a loro non solo come un segno di speranza ma come un’opportunità che dobbiamo saper cogliere quindi congratulazioni a coloro i quali hanno lavorato a questa iniziativa”.

Rossana Furfaro