Serra di marijuana nelle campagne di Amelia

554

Si sarebbe improvvisato coltivatore di marijuana in una serra artigianale delle campagne di Amelia, un sessantenne di origini calabresi, ma residente da tempo nella cittadina umbra, arrestato dai carabinieri. Due i chili di piante già essiccate più i relativi semi, sequestrati nell’abitazione dell’uomo. L’indagine – spiega l’Arma – è partita dopo che i militari hanno notato la serra in località San Concordio. La struttura, oltre ad essere stata improvvisata in un luogo un pò in disparte, era attraversata per tutta la sua lunghezza da uno strano tubo. La verifica più accurata della serra, fatta di assi e telo di plastica, ha permesso di trovarvi all’interno una trentina di piante di marijuana il cui riscaldamento era assicurato dal calore portato dal tubo, collegato ad una vecchia stufa a legna in ghisa. Al termine di un lungo appostamento i carabinieri hanno quindi sorpreso il coltivatore, che raggiungeva la serra per innaffiare le sue piantine.

Fonte: Ansa.it