Sequestro della Guardia di Finanza alla criminalità organizzata

513
Fonte foto: Ansa.it

Beni per circa tre milioni di euro sono stati sequestrati dalla guardia di finanza alla criminalità organizzata nell’ambito delle operazioni Eclissi e Cleaning coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Perugia. Gli indagati sono di origini calabresi. I dettagli sono stati illustrati in una conferenza stampa. Nell’ambito dell’operazione Eclissi, ad un calabrese indagato per associazione per delinquere di tipo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, estorsione e riciclaggio, il Gico ha sequestrato un terreno in provincia di Perugia sul quale era in corso la costruzione di un residence, una villa, 14 auto, quote societarie di sei imprese e conti correnti. Sempre il Gico, tra maggio 2016 e marzo 2017, ha sequestrato una villetta, due appartamenti e terreni tra Perugia e Crotone a due calabresi condannati nel 2009 per traffico di droga. I beni sono stati assegnati all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Fonte: Ansa.it