Scrittura femminile, inclusione, diversità. Entra nel vivo il IV Premio Letterario Nazionale Clara Sereni

416

Novità di quest’anno la collaborazione con il festival SEED (Design Actions for future) di cui il Premio sarà ospite a Perugia il 25 aprile con la presentazione della decina finalista della Sezione editi e il reading di Carlina Torta “A cercar insieme i fiori”, tratto dalle opere di Clara Sereni

   

 

C’è tempo fino al 31 maggio per partecipare con il proprio romanzo inedito – nel sito premioletterarioclarasereni.it il bando di concorso e le modalità di invio – alla IV edizione del Premio Letterario Nazionale Clara Sereni, dedicato ai temi presenti nell’opera dell’intellettuale e scrittrice scomparsa nel 2018.

Molto legata alla città di Perugia, di cui è stata anche vicesindaco, Clara Sereni è stata anche l’ideatrice della Fondazione La città del Sole Onlus, che crea progetti di vita per persone fragili e, nell’arco della sua vita, ha saputo magistralmente coniugare scrittura e impegno civile. Anche quest’anno, quindi, il Premio porrà particolare attenzione alla selezione di opere in cui sia dato rilievo a tematiche di carattere sociale, civile, o che abbiano come tema centrale l’universo femminile e storie di integrazione, inclusione e diversità.


La collaborazione con il Festival SEED. Reading e decina finalista sezione editi

Tra le novità della IV edizione, nel percorso che porterà alla cerimonia di proclamazione dei testi vincitori nelle diverse categorie di gara, la collaborazione con il festival SEED (Design Actions for future), manifestazione internazionale che si svolgerà tra Perugia e Assisi dal 25 al 30 aprile, che dedicherà il pomeriggio del 25 aprile al Premio. Alla Sala dei Notari, infatti, a partire dalle 17 verrà proclamata la decina finalista della Sezione romanzi editi. All’incontro interverranno Andrea Margaritelli, presidente IN/ARCH, Francesca Silvestri, fondatrice del Premio Letterario Nazionale Clara Sereni, Tiziana Bartolini, direttrice della rivista Noidonne, Luca Zevi, vicepresidente nazionale IN/ARCH, Mirella Alloisio, di ANPI Perugia, e Sara Pasquino, di UDI Perugia. Saranno poi presenti anche gli scrittori e giurati del Premio Daniel Abbruzzese, Gigi Corsini, Davide Grittani e Chiara Ingrao. A seguire, per la prima volta in Umbria l’attrice Carlina Torta metterà in scena il reading A cercar insieme i fiori, tratto dalle opere di Clara Sereni.

Il 26 aprile, alla Sala della Vaccara, verrà presentato alle 17.30 il libro Spartiamo di Valentina Costantini (ali&no editrice), vincitrice l’anno scorso della Sezione Inediti.

Presieduto dalla giornalista Benedetta Tobagi Presidente Onoraria è la Senatrice Liliana Segre – il Premio è promosso dall’Associazione culturale Officina delle Scritture e dei Linguaggi e ali&no editrice, in collaborazione con il Comune di Perugia e la rivista letteraria Noidonne, con il patrocinio di Ucei (Unione Comunità Ebraiche Italiane), Università degli Studi di Perugia, e con il sostegno di Fondazione Guglielmo Giordano e Centro per le Pari Opportunità della Regione Umbria.

Info: www.premioletterarioclarasereni.itpremio.clarasereni@gmail.com

Facebook: Premio Letterario Nazionale Clara Sereni

YouTube: Premio letterario nazionale Clara Sereni