Piegaro: la Civica incalza il Sindaco sulla sicurezza

796

Peltristo: “Non ammettiamo più ritardi sull’adozione della videosorveglianza”

   

Augusto Peltristo, capogruppo della Civica Piegaro insieme ai Consiglieri Roberto Pinzo e Gianmaria Tei  tornano ad incalzare il Sindaco di Piegaro riguardo alla sicurezza del proprio territorio:

“Abbiamo sollecitato – esordisce Peltristo – più volte l’Amministrazione con interrogazioni, interpellanze e una mozione del febbraio 2016 votata dal Consiglio Comunale all’unanimità che ha permesso di ottenere un carabiniere in più, ma ad oggi nessuna soluzione seria è stata adottata. I furti e gli atti vandalici – aggiunge Pinzo – non tendono a diminuire, al contrario in questi giorni si sono intensificati, nella frazione di Collebaldo, provocando disagi, frustrazioni e ripercussioni anche a livello psicologico nei soggetti vittime di tali comportamenti ignobili e alimentano anche un senso di impotenza, rassegnazione ed insicurezza nella comunità. Il Comune di Piegaro  – sottolinea Tei –  è uno dei pochi Comuni della zona ancora privo di videosorveglianza e questo è intollerabile, inoltre sarebbe auspicabile preparare un piano per la sicurezza con l’utilizzo delle forze dell’ordine in modo da assicurare una turnazione tale da permettere sempre una presenza e un controllo continuo sul territorio diurno e notturno. La Sicurezza – conclude Peltristo – è un tema sentito da tutti e non si può più aspettare, la gente ha bisogno di essere garantita e tutelata non solo per le strade, per i negozi, nei parcheggi ma soprattutto nelle proprie abitazioni”.