Perugia: nuovo appuntamento con “Fiorivano le Viole”

658
Eurochocolate: Giornata Internazionale del Cioccolato
 

Nuovo appuntamento da non perdere in piazza San Giovanni del Fosso a Perugia. Questa sera alle ore 21.00 protagonisti, sul palco del suggestivo teatro naturale delle viole, i Guappecartò. Musica zingara e tanto sentimento per l’evento organizzato dall’associazione di promozione sociale Fiorivano le Viole, attiva ormai da tre anni nel quartiere intorno a via della Viola. Si comincia alle ore 19.30 con quello che gli organizzatori dell’evento definiscono “aperitivo popolare”. Da fare tutti insieme, in piazzetta, un momento conviviale di cibo e musica in attesa dell’inizio del concerto. Contemporaneamente, in corso Vannucci, un gruppo di performer di Nairobi lasciano gli spettatori “a bocca aperta” con le loro acrobazie e piramidi umane. E’ l’evento itinerante che promuove il concerto dei Guappecartò. Non altri musicisti ad aprire il concerto – come avviene di solito – ma una sorta di “flash mob” spettacolare con gli acrobati Nafsi Afrika, ospitati per la prima volta a Perugia  da Fiorivano le Violee Circo Instabile. Alle 21.00 i musicisti salgono sul palco di P.zza S. Giovanni dal Fosso, per dare inizio alla musica. Sotto le stelle, a colmare l’aria di musica e poesia, un violino, una fisarmonica, una chitarra, un contrabbasso e le percussioni. Un quintetto di gran talento, vestiti come “guappi” italiani ma col fascino zingaro dei musicisti gitani nei film di Kusturica. Propongono una selezione di brani del nuovo album e alcuni dei loro pezzi storici, per la Perugia che li ha visti nascere e li ha poi “ceduti” alla Parigi che gli ha regalato il successo. Sonorità cosmopolite quelle dei Guappecartò, che attraversano la musica zigana e balcanica fino ad arrivare al tango e alla musica classica. Insomma una miscela di contaminazioni di generi del sud del mondo. Una serata da non perdere.