Perugia: inizio con il botto per “Jazz in August”

290
Fonte foto: Ansa
 

Perugia: inizio con il botto per “Jazz in August”. Sold out i primi 4 concerti

“Jazz in August”, ovvero l’edizione speciale di Umbria Jazz ideata per il 2020, parte con il botto. I primi quattro concerti principali ( quelli che andranno in scena dalle 21.30 di ognuna delle quattro serate, 7-10 agosto, hanno già fatto registrare il tutto esaurito.

I 320 posti della platea sotto il palco allestito, per mantenere la tradizione, in piazza IV Novembre, saranno tutti occupati per Greta Panettieri Quartet con ospite Max Ionata (questa sera), per Stefano Bollani (domani sera), per Enrico Rava Special Edition Septet (domenica 9 agosto) e, infine, per il gran finale del 10 agosto, per la Notte di San Lorenzo, con Gino Paoli e Danilo Rea che avranno come ospite anche Fabrizio Bosso.
Cancellata l’edizione 2020 in programma per luglio a causa dell’emergenza sanitaria, la Fondazione di partecipazione di Umbria Jazz ha costruito così un evento alternativo, dedicato esclusivamente al jazz italiano, che ormai da anni occupa un posto di rilievo nei cartelloni di Umbria Jazz.
È però la prima volta (con la sola eccezione della manifestazione di Assisi quattro anni fa per raccogliere fondi per i terremotati) che ai musicisti italiani è riservato l’intero programma.
Nel cartellone ci sono tre spettacoli al giorno, ad esclusione di questa sera (dopo la Panettieri si esibiranno alle 23.30 i The good fellas gangasters of swing): alle ore 19, alle ore 21.30 e alle ore 23.30 sabato 8 e domenica 9, alle 19.30, 22 e mezzanotte lunedì 10.
Sul palco della piazza perugina sono attesi quindi anche Nico Gori Swing Tentet e i Funk Off (8 agosto), Mauro Ottolini con Ottovolante Orchestra per un “Tributo a Fred Buscaglione” e ancora i Funk Off (9 agosto), Gianluca Petrella con il progetto “Cosmic Renaissance” e finale sempre con i Funk Off.
Nella piazza, recintata, la modifica più importante rispetto ai precedenti allestimenti è che vi saranno solo posti a sedere preassegnati e distanziati come previsto dalla normativa in materia di contrasto alla diffusione del coronavirus.