Passignano: sport, spettacolo e divertimento con la “Corsa dei Carrettini”

704

Si preannuncia di grande spettacolarità la “Corsa dei carrettini” che si disputerà per la prima volta su un circuito ricavato lungo la S.P. 142 di San Vito nel comune di Passignano sul Trasimeno. E’ stata presentata questa mattina in conferenza stampa in Provincia la settima edizione del Campionato Casentinese Speed Down, gara a cronometro e match race in programma per domenica 28 maggio. Promosso dall’Associazione turistica ProMagione e dalla Casentino Racing Cars Pro Loco Salutio, l’evento è valevole per i seguenti campionati: Trofeo italiano challenge Fics, qualificazione per il Campionato italiano Drift Trike, Campionato regionale toscano, Campionato casentinese e Trofeo Maionese Balboreto. Aperta a qualsiasi veicolo a discesa gravitazionale privo di ogni tipo di motore, la gara di domenica prossima si inserisce nel solco della tradizione che vede soprattutto il territorio magionese particolarmente legato a questo tipo di disciplina sportiva. Da circa 30 anni infatti nel cuore di Magione si disputano le corse con i carretti sportivi, come del resto accadrà anche il prossimo 13 agosto nell’ambito della Settimana Magionese. Ma quest’anno per tale Campionato si è scelto di testare lo spettacolare e panoramico tratto di strada che dall’incrocio della SR 75 Bis del Trasimeno conduce a Castel Rigone, per una lunghezza di 1,8 chilometri. Una strada indicata dal Touring Club tra le più panoramiche d’Italia. Sono attesi circa 200 piloti per un indotto complessivo di 500 persone.

“Dobbiamo approfittare della bella stagione e degli eventi per far ripartire turisticamente l’Umbria – ha dichiarato in conferenza stampa il vicepresidente della Provincia di Perugia Roberto Bertini -. Eventi come questo hanno una capacità di attrazione elevata: dobbiamo sfruttarne le potenzialità”.

Per il sindaco di Magione Giacomo Chiodini quello dei carretti è uno sport altamente spettacolare e divertente, fortemente radicato sul territorio grazie anche alla presenza di professionisti che lo hanno rilanciato.

“Gli sport minori o di nicchia – ha commentato il vicesindaco di Passignano Eugenio Rondini orgoglioso di ospitare questo evento – paradossalmente garantiscono flussi di visitatori più importanti degli altri”.

La manifestazione è stata illustrata da Luigi Bufoli e Paolo Cesarini della Pro Magione e dagli organizzatori Andrea Suriani e Francesco Focaia. Domenica 28 le discese di prova cronometrate inizieranno alle 9, mentre quelle di gara saranno dalle 11 alle 16,30. Le premiazioni sono previste per le 18.