Passignano: salvato un cane tenuto alla catena, al buio e senza acqua

233
   

I carabinieri forestali di Passignano sul Trasimeno e i veterinari del servizio Usl Umbria 1 hanno salvato un cane – pastore belga Malinois – detenuto in condizioni pessime.
A seguito di un controllo i militari hanno sentito un cane abbaiare e guaire; entrati nell’annesso di una abitazione privata, hanno trovato l’animale tenuto al chiuso, senza luce solare e legato a una catena molto corta che non gli permetteva neanche di sdraiarsi a terra.

Le ciotole erano sporche, senza cibo e prive di acqua.
Le condizioni di salute dell’animale erano precarie pertanto è stato chiesto l’intervento del veterinario dell’Usl Umbria 1.
Il cane è stato sequestrato e trasportato al canile di Collestrada.
Il proprietario è stato denunciato per maltrattamento di animale sottoposto a condizioni incompatibili con la sua natura.
Il sequestro è già stato convalidato dalla magistratura.