Ospedale Città di Castello, l’associazione 6 luglio dona le uova di Pasqua alla Pediatria

134
   

 Portare un sorriso sulla bocca dei bambini, specialmente quelli che in questi giorni di festa sono ricoverati in ospedale. Con questo obiettivo giovedì 28 marzo l’associazione 6 luglio di Brescia ha fatto visita al reparto di Pediatria di Città di Castello dove ha donato delle uova di cioccolata. Un gesto particolarmente apprezzato da tutti i presenti.

Alla consegna delle uova, erano presenti i fondatori dell’associazione, Diego Iseppi e Silvia Bocchio, e l’amico Marco Fratini, gastroenterologo dell’ospedale di Città di Castello in aspettativa, che sono stati accolti da Silvio Pasqui, direttore del Presidio ospedaliero Alto Tevere, da Lucia Puletti, assistente sanitaria della direzione di Presidio Alto Tevere, e per il reparto di Pediatria da Vanessa Pinca e dal coordinatore Alfredo Baldicchi che li hanno ringraziati per essere presenti sempre in queste occasioni e per essere vicini ai bambini ricoverati.

L’associazione 6 luglio è stata fondata da Diego e Silvia, in ricordo della figlia Giorgia. Collabora con molti reparti pediatrici e di oncoematologia di ospedali italiani per venire incontro alle necessità dei piccoli ricoverati e dei loro genitori. Il legame tra l’associazione e l’Umbria è nato in occasione del giro da record del Lago di Garda a nuoto, effettuato da Marco Fratini lo scorso settembre. Un incontro che è andato al di là della semplice partnership e che ha permesso l’organizzazione di eventi volti ad aiutare e rendere più “normale” la degenza dei piccoli ospiti e dei loro genitori. L’associazione aveva già fatto visita all’ospedale di Città di Castello lo scorso dicembre – in occasione delle imminenti festività natalizie – e aveva portato dei regali a tutti i bambini ricoverati.