Molesta una ragazza, la Lega Nord chiede la “castrazione chimica”

687
Fiorini:
 

Invoca “la revoca del permesso di soggiorno, castrazione chimica e rimpatrio immediato con pena da scontare nel suo paese”, il capogruppo della Lega Nord in consiglio regionale, Emanuele Fiorini, per il nigeriano arrestato dai carabinieri ad Attigliano con l’accusa di aver molestato sessualmente una studentessa alla stazione. In una nota, Fiorini esprime “vicinanza e solidarietà alla giovane”, ringrazia le persone che sono accorse in suo aiuto e ricorda che “solo pochi mesi fa l’arrestato avrebbe tentato di violentare un’altra ragazza a bordo di un convoglio: persone come questa non meritano di restare in Italia e soprattutto, in quanto gravati da precedenti penali, non possono circolare liberi sul territorio”, conclude Fiorini.

Fonte: Ansa.it