Luciano Veschi: “Un grazie ai soci della Cooperativa La Rondine”

551
Il Presidente della cooperativa La Rondine - Luciano Veschi
 

Luciano Veschi: “Un grazie ai soci della Cooperativa La Rondine”. Il Presidente elogia la professionalità e l’impegno della ‘sua squadra’ in un momento così difficile

La Cooperativa La Rondine è stata tra le prime realtà dell’Alto Tevere ad attivarsi per fronteggiare la ‘quarantena’ da Coronavirus. In primis continuando a garantire un servizio di altissima qualità in quelle strutture dove opera con successo da anni e poi intrattenendo i bambini, rimasti a casa, con l’interessantissima interazione via Facebook, #iorestoacasa.

“Ci tengo a ringraziare – dichiara il Presidente della Cooperativa La Rondine, Luciano Veschi, tutti i miei colleghi e le mie colleghe, soci lavoratori, che con spirito di sacrificio, professionalità e abnegazione, in un momento così drammatico e difficile, si trovano ad operare in prima linea in servizi socio riabilitativi, socio assistenziali e socio educativi, molto delicati, a favore di anziani malati, ragazzi con disabilità, pazienti psichiatrici e minori.

La vostra presenza e il vostro lavoro è sempre molto prezioso, ma in questi giorni ancora di più.

Vorrei esprimere  un ringraziamento anche a quei colleghi che si stanno adoperando per tenere compagnia ai bambini attraverso dei video molto interessanti, che rappresentano un momento importante di svago, molto seguiti, che distolgono il pensiero da questa brutta malattia che spaventa anche noi adulti”.

Grazie ancora per farci sentire tutti più vicini e forse meno soli”