Lazio a Norcia, terra di grandi ritiri

957
Lazio's players show their dejection during the Italian Serie A soccer match SS Lazio vs AS Roma at Olimpico stadium in Rome, Italy, 03 April 2016. ANSA/ALESSANDRO DI MEO
   

Norcia terra di grandi ritiri per le squadre di calcio. Anche per punire o ricompattare il gruppo, come quello deciso dalla Lazio dopo il ko nel derby con la Roma, che ha portato all’esonero di Stefano Pioli sostituito da Simone Inzaghi. Prima è toccato a tante altre, incluse Ternana e Perugia. La squadra biancorossa a Norcia c’è stata soprattutto nell’era Gaucci, ma pure ai tempi del Perugia dei miracoli per i ritiri estivi. Pagine e pagine di grande calcio scritte nella città del tartufo, che con la Lazio ha un legame speciale. Il presidente Claudio Lotito ha spedito lì più volte la squadra: c’è andato il gruppo allenato da Reja, poi da Petkovic. Ora tocca a Simone Inzaghi. Il quartier generale scelto è ancora l’Hotel Salicone, ritrovo fisso per i biancocelesti.

“Scherzando possiamo dire che siamo un po’ il loro amuleto”,

ha detto, rispondendo all’ANSA, Federico Bianconi, figlio del proprietario della struttura dotata di un centro sportivo. (Foto: Ansa.it)