La Sala dei Notari ospita il “Concerto di Buon Anno”

1270
   

Con l’antico inno liturgico “Te Deum” la Filarmonica di Solomeo saluta il 2017 aprendo il “Concerto di Buon Anno” in programma domenica 8 gennaio alle ore 17,30 presso la Sala dei Notari a Perugia. Nella magnifica cornice di Palazzo dei Priori, l’orchestra guidata dal Maestro Francesco Verzieri esibirà alcuni dei brani più belli del panorama musicale internazionale. Il programma che sarà eseguito dalla Filarmonica di Solomeo vede protagonisti brani come: “For a Smile” di Lorenzo Pusceddu; “Kepler 452B” di Antonio Rossi; “Sandpaper Ballet” di L. Anderson con l’arrangiamento di Didier Ortolano; “Highland Cathedral” nell’arrangiamento di Marco Pontini; “Train de Plasir” di J. Stauss nella trascrizione di Marco Tamanini; “What a wonderful word” di G. Davis e B. Thiele nell’arrangiamento di Lorenzo Pusceddu. Il concerto che saluta il nuovo anno si concluderà con l’esibizione del brano “Cantico” di A Ciampani e L. Pusceddu. Dopo il grande successo del Concerto di Natale che si è tenuto lo scorso 18 dicembre presso il Teatro Cucinelli di Solomeo, la Filarmonica ha voluto riproporre un’esibizione musicale di tutto rispetto per augurare a tutti gli appassionati di musica un Buon Anno e lo fa scegliendo per la sua esibizione una delle sale più belle e suggestive del Comune di Perugia.

“Il concerto di domenica – dice il Presidente della Filarmonica Stefano Gabrielli – vuole essere un omaggio che la nostra associazione rivolge al Comune di Perugia. Attraverso la musica vogliamo augurare alla città un sereno 2017 con l’auspicio che le nostre note portino fortuna a questo nuovo anno che stiamo per affrontare”.

L’appuntamento è quindi per domenica 8 gennaio alle ore 17,30 presso la Sala dei Notari a Perugia.