Incontri per le strade 2020: il linguaggio dell’arte torna a far rivivere i luoghi simbolo della città

157
 

Incontri per le strade 2020: il linguaggio dell’arte torna a far rivivere i luoghi simbolo della città. In fase di ultimazione il programma di Incontri per le strade che si svolgerà dal 1 agosto al 4 settembre

Dal 1 agosto al 4 settembre il linguaggio dell’arte torna a far rivivere le piazze e i vicoli di Spello con appuntamenti connotati dal forte senso di responsabilità conseguente all’emergenza sanitaria:  sono in fase di definizione gli ultimi dettagli del programma di Incontri per le Strade, la rassegna estiva promossa dal Comune di Spello in collaborazione con la Pro Spello che nella 41esima edizione propone una serie di iniziative che saranno prevalentemente dedicate alla musica.

“Incontri per le Strade in questa particolare estate – commenta l’assessora comunale alla cultura Irene Falcinelli – propone un cartellone di eventi per rin-contrarsi e mantenere viva la città in ogni suo aspetto, culturale,  turistico ed economico, mettendo in atto tutti gli accorgimenti necessari alla tutela della salute ; come luoghi d’incontro sono state scelte location capaci di rispondere sia all’offerta artistica proposta che alle norme di sicurezza”.

La manifestazione, in particolare, come spiega l’assessora, sarà caratterizzata da una serie di grandi contenitori che vedranno come protagonisti Associazioni locali impegnate nella promozione artistica e culturale della città come il Festival Federico Cesi- Musica Urbis, Il Festival del Cinema Città di Spello e dei Borghi Umbri, l’Associazione Amici di Spello, l’Associazione Amici della Musica e l’Associazione FulgineaMente. In luoghi simbolo della città e delle precedenti edizioni di Incontri per le strade, andranno in scena anche cittadini spellani, musicisti amatoriali e professionisti, che hanno deciso di dedicare la loro arte alla città con l’organizzazione di speciali eventi musicali e teatrali. Particolare attenzione anche alle esposizioni artistiche di artisti che nonostante le difficoltà organizzative, hanno voluto fornire il loro contributo. Inoltre, la manifestazione ha aderito all’iniziativa promossa dalla Strada dei Vini del Cantico “Sorsi di Stelle” che vedrà il coinvolgimento di ristoranti e cantine.