In Umbria aumentano gli infortuni sul lavoro

598

Infortuni sul lavoro in aumento in Umbria, secondo la Cgil che nel 2016 ha rilevato un +6% “nonostante il perdurare di una crisi economica e occupazionale gravissima”. Dati forniti in occasione del #SafeDay, la Giornata mondiale per la salute e prevenzione sul lavoro. Per la Cgil l’Umbria continua a essere “da anni ai primi posti in Italia per numero di infortuni (e di morti) in proporzione al numero di lavoratori attivi”. “Dobbiamo scalare questa classifica, ma alla rovescia – sottolinea Vincenzo Sgalla, segretario generale della Cgil dell’Umbria – invertendo subito la tendenza che vede nei primi mesi del 2016 un nuovo preoccupante aumento degli infortuni. Per questo insieme a Cisl e Uil abbiamo messo la questione sicurezza al primo posto della nostra piattaforma rivendicativa e intendiamo continuare ad incalzare le imprese e le istituzioni, a partire dalla Regione, perché facciano di questa battaglia di civiltà anche la loro priorità” (fonte e foto: Ansa.it)