In tanti al CVA per conoscere i candidati di Ponte San Giovanni

155

In tanti al CVA per conoscere i candidati di Ponte San Giovanni. Oltre cento persone hanno preso parte alla serata organizzata dalla Consulta dei Rioni e delle Associazioni per consentire agli aspiranti consiglieri di esporre il proprio programma politico

L’idea della Consulta dei Rioni e delle Associazioni ha avuto un riscontro positivo. L’associazione ponteggiana presieduta da Gianfranco Mincigrucci ha riscosso partecipazione e consensi per la serata organizzata presso il CVA, volta a conoscere più approfonditamente i canditati a consigliere comunale (residenti nel territorio) in vista delle imminenti elezioni. Oltre cento persone hanno preso parte all’assemblea pubblica e ben nove i candidati che si sono seduti al tavolo per illustrare i propri programmi politici: Elena Ranfa, Federico Balducci, Paolo Befani, Lorenzo Mattioni, Paolo Piergiovanni, Mario Sirchio, Walter Toppetti, Antonio Tracchegiani e Graziano Vinti.

“E’ stata una bella serata per Ponte San Giovanni – dichiara il Presidente Gianfranco Mincigrucci – era da tempo che non si vedeva una partecipazione così elevata. Abbiamo voluto organizzare questo incontro per mettere in condizione i cittadini di conoscere i candidati del territorio, nella speranza che Ponte San Giovani possa avere maggiori rappresentanti a Palazzo dei Priori. Per troppi anni siamo stati territorio di conquista di voti e poi in molti si sono dimenticati di noi”.

Oltre due ore di confronto, dove sono emersi diversi temi. I più dibattuti quelli legati alla sicurezza e alla viabilità, con dei spunti interessanti anche sul controllo del vicinato, che vede Ponte San Giovanni capofila del progetto, e sul degrado urbano.

Una serata che è scivolata via serena, nel rispetto della pluralità delle visioni politiche e che ha rappresentato un momento di ‘alta’ democrazia.