I geometri perugini donano due defibrillatori alla comunità di Marsciano

572

Sottoscritto accordo con l’amministrazione comunale per migliorare i servizi ai cittadini – Tecnici privati e del Comune collaboreranno su urbanistica, edilizia e ambiente

   

Migliorare la capacità di risposta alle esigenze dei cittadini, in materia di edilizia e urbanistica, attraverso l’efficientamento delle relazioni e gli scambi di informazioni tra tecnici del territorio e Comune e il potenziamento degli eventi formativi su tematiche quali appalti, lavori pubblici, patrimonio, sisma, edilizia e urbanistica. È quanto prevede il protocollo d’intesa sottoscritto venerdì 23 febbraio dal Comune di Marsciano, il Collegio dei geometri di Perugia e l’associazione Geometri Media Valle del Tevere. Alla firma dell’accordo, nel municipio di Marsciano, sono intervenuti il sindaco Francesca Mele, l’assessore comunale ai lavori pubblici, Francesca Borzacchiello, il presidente del Collegio dei geometri di Perugia, Enzo Tonzani, il presidente dell’associazione Geometri Media Valle del Tevere, Giampiero Grossi, e il coordinatore delle associazioni territoriali Pietro Chitarrai.

“Continuiamo il nostro percorso di collaborazione con le amministrazioni locali e con i Comuni in particolare – ha spiegato Tonzani –. Noi geometri stiamo firmando protocolli di collaborazione per essere di supporto alle strutture pubbliche e per condividere le istanze che provengono dai tecnici del territorio con quelle degli uffici comunali, così da venirci incontro reciprocamente con l’obiettivo finale di offrire un servizio migliore al cittadino. L’altro motivo per il quale siamo qui è legato alla riconoscenza che abbiamo verso questa comunità che ci consente di portare avanti la nostra attività professionale: come ringraziamento per il lavoro che ci viene dato dalle amministrazioni comunali e dai cittadini abbiamo deciso di donare alle comunità dei defibrillatori da installare nel territorio. È il nostro modo tangibile di dire grazie”.

Defibrillatori in dono. Infatti, in concomitanza con l’iniziativa, il Collegio dei geometri ha anche donato due defibrillatori alla comunità marscianese, di cui uno sarà posizionato nei rinnovati locali della sede della Protezione civile di Marsciano.

“Innanzitutto – ha commentato il sindaco Mele – un particolare ringraziamento per i due defibrillatori donati che andranno a potenziare la rete di cardioprotezione presente nel territorio comunale. Per quanto riguarda il protocollo d’intesa, grazie a esso formalizziamo una collaborazione già esistente tra il nostro ente e i validi tecnici del nostro territorio, così da garantire non soltanto un supporto alle sempre maggiori necessità dell’ente comunale, ma anche per costituire una rete di formazione e condivisione che possa essere realmente utile alle esigenze del territorio, in particolare approfondendo temi estremamente attuali quali quelli ambientali”.

Il protocollo d’intesa, infatti, prevede anche l’avvio di tavoli di lavoro congiunti su temi sensibili quali la sostenibilità ambientale e l’efficienza energetica.

“Oggi è un giorno importante – ha dichiarato infine Grossi in rappresentanza dei tecnici della Media Valle del Tevere – perché riusciamo a dare il via a questo tavolo di confronto. Il nostro obiettivo è quello di poter collaborare con gli uffici tecnici comunali. Ci mettiamo a disposizione dell’ente e, proprio qui in municipio organizzeremo insieme delle attività formative. Avere questo rapporto diretto con la pubblica amministrazione è fondamentale per svolgere al meglio il lavoro e garantire al cittadino un servizio migliore”.

L’auspicio dell’amministrazione comunale e del Collegio dei geometri è che a tali iniziative possano aderire e partecipare anche tutti gli altri ordini professionali tecnici.