Gubbio: scossa di magnitudo 2.9

1098
   

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 gradi della Scala Richter di è verificata questa mattina in Umbria, nella zona di Gubbio. Secondo quanto rilevato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma si è verificato alle 7:27 ora italiana a 10 km di profondità, con epicentro nella zona di confine tra Umbria e Marche, ma nel territorio comunale di Gubbio. In particolare, secondo l’Ingv, l’epicentro del sisma è stato individuato nelle coordinate geografiche 43.44/12.71, proprio nei pressi del confine tra le regioni Umbria e Marche. Tra i comuni più vicini all’epicentro, oltre a Gubbio, risultano Scheggia Pascelupo (Perugia), Cantiano e Serra Sant’Abbondio (Pesaro/Urbino), Costacciaro (Perugia) e Frontone (Pesaro/Urbino). Non si tratta dell’unica scossa di terremoto avvenuta nell’area negli ultimi giorni: secondo i dati del Centro nazionale terremoti dell’Ingv, l’ultimo sisma nell’area è avvenuto lo scorso 3 gennaio, mentre negli ultimi tre giorni la vicina zona dell’Appennino Romagnolo è interessata da uno sciame sismico di modesta entità ma non ancora esaurito. (fonte:Urbannews)