Degenza inferimeristica: Perugia capofila

531

Degenza inferimeristica: Perugia capofila. L’intento è valorizzare le esperienze nazionali che hanno adottato il nuovo modello organizzativo

L’Azienda ospedaliera di Perugia sarà capofila nazionale del progetto delle Unità di degenza infermieristica, a due anni dalla loro istituzione in cinque ospedali italiani.

Ora l’intento – ribadito in un incontro a Perugia tra la presidente Ipasvi (Federazione nazionale collegi infermieri professionali, assistenti sanitari, vigilatrici d’infanzia), Barbara Mangiacavalli, e il direttore dell’ospedale perugino, Emilio Duca – è quello di valorizzare le esperienze delle diverse realtà nazionali che hanno adottato il nuovo modello organizzativo, chiedendone l’inserimento nel tavolo tecnico del ministero della Salute sui modelli degli ospedali di comunità.

In poco più di due anni, la unità di degenza infermieristica ha permesso all’ospedale perugino di liberare risorse in termine di posti letto per decongestionare le diverse aree assistenziali, accogliendo oltre 1.700 pazienti.

(Fonte: Ansa.it)