Centri estivi 2021: “Graduatorie pronte. Grazie a nuovi stanziamenti evase tutte le oltre 12 mila richieste”

601

La nota dell’Assessore Agabiti

“Nessuna famiglia verrà esclusa dai fondi previsti per la partecipazione ai Centri estivi 2021”.

   

Lo annuncia l’Assessore regionale all’Istruzione, Paola Agabiti, facendo sapere che mercoledì 23 febbraio verrà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria la graduatoria relativa al Bando per l’erogazione di sussidi a copertura parziale/totale dei costi sostenuti dalle famiglie per la partecipazione di bambini in età prescolare e ragazzi in obbligo di istruzione ai Centri estivi 2021.

“Abbiamo lavorato, con costanza e determinazione, per riuscire a liquidare tutte le domande ammesse, attraverso una prima integrazione allo stanziamento iniziale, pari a 1,1 milioni di euro, che rende possibile la liquidazione immediata di ben 12.017 domande, riguardanti 284 centri estivi. Grazie, inoltre, ad un reperimento di ulteriori 211 mila euro, sarà possibile liquidare successivamente anche le restanti 694 domande ammesse ma ‘non finanziabili’ a causa dell’esaurimento delle disponibilità finanziarie – spiega Agabiti – riuscendo così ad evadere il cento per cento delle richieste, per un importo complessivo di 3.195.746,75 euro”.

La graduatoria sarà visibile sul portale istituzionale della Regione Umbria nel canale Bandi e sull’apposita sezione del sito di Sviluppumbria, mentre i Centri estivi riceveranno direttamente le indicazioni in merito alla posizione delle rispettive famiglie.

“Il lavoro svolto in questi mesi sul reperimento delle risorse per la copertura totale delle domande ammesse ha permesso, dunque, di riuscire a soddisfare le richieste di tutte le famiglie umbre – continua Agabiti – Si tratta di un’attenzione particolare che la Giunta regionale ha voluto riservare alle famiglie della nostra regione e ai loro figli, che oggi più che mai meritano risposte chiare e aiuti concreti. Il pagamento dei contributi inizierà ad essere erogato già dalla prossima settimana”.

Questa, invece, la nota del Gruppo Giovani del Popolo della Famiglia Umbria a firma di Sara Reho

“Accogliamo con entusiasmo la notizia che preannuncia che tutte le famiglie riceveranno presto il contributo per i centri estivi per il 2022. Come Popolo della Famiglia avevamo lanciato l’allarme del mancato ricevimento del bonus proprio grazie alla segnalazione continua di famiglie preoccupate della mancata pubblicazione delle graduatorie. L’interessamento dell’Assessore Agabiti in questa circostanza ci fa sperare che si possano presto concretizzare ulteriori aiuti verso le famiglie”.