Caritas: aumentano le richieste di aiuto

160
Emporio Divina MIsericordia
 

Caritas: aumentano le richieste di aiuto. Lo rivela uno studio curato dall’Osservatorio sulle povertà dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve

Con l’ emergenza coronavirus aumentano le persone in difficoltà. Secondo uno studio dell’ economista, nonchè direttore dell’Osservatorio sulle povertà e l’inclusione sociale dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, Pierluigi Grasselli è stato rilevato un preoccupante aumento delle domande di aiuto alle varie Caritas della nostra Regione. Ma non solo. La stessa ricerca, ha rilevato anche che, ad essere colpite, sono diverse categorie di persone.

“Le richieste di aiuto – afferma Grasselli – sono aumentate in maniere esponenziale. Ma ciò che più ci sorprende è che ad essere colpite dalla crisi sono le più diverse categorie di persone e secondo modalità differenti. La Caritas risponde con un forte impegno offrendo i servizi tradizionali ma anche innovandoli, seguendo una ‘fantasia della carità’, per far fronte ai bisogni emergenti con la diffusione dell’epidemia. Il massiccio incremento delle domande di aiuto sottopone a tensione le strutture e si scontra con la limitatezza delle risorse finanziarie ed umane delle Caritas diocesane. Difficoltà analoghe, anche se con variabile intensità, si propongono a tutti gli attori pubblici e privati (Regione, enti locali, fondazioni, organizzazioni del Terzo settore, associazioni di cittadini e altri) che operano a sostegno della crescente platea delle persone e delle famiglie colpite dalla crisi”.