Bassetti: “I morti per droga non hanno nessun senso della vita”

553

“Negli ultimi mesi, nella nostra città, abbiamo assistito, con sentimenti di impotenza, di rammarico e di dolore, alla morte per overdose di 16 persone: quasi due morti al mese, e quasi tutti giovani. Cosa si nasconde dietro queste tragiche morti, spesso in giovane età? Problemi economici, familiari, relazionali? Senza dubbio dietro queste morti c’è soprattutto il non senso della vita, quella noia esistenziale che tutto riduce a grigiore indistinto, ove non si trova più la forza per reagire con sussulti di fiducia e di speranza”: questo uno dei passaggi dell’omelia pronunciata dall’arcivescovo di Perugia, cardinale Gualtiero Bassetti, in occasione della festa di San Lorenzo.

“La crisi economica – ha aggiunto Bassetti – ha anche accresciuto in molti quell’apatia per la vita e per le relazioni umane”.

(Fonte: Ansa.it)