Bassetti: parametri stabili, ma situazione grave

113
 

Bassetti: parametri stabili, ma situazione grave. Vicinanza anche da parte dell’Università degli Studi di Perugia

Parametri vitali “stazionari” nelle ultime 24 ore “pur nella persistenza di un quadro clinico grave” per il cardinale Gualtiero Bassetti ricoverato nel reparto terapia intensiva 2 dell’ospedale di Perugia dopo essere risultato positivo al Covid. Lo riferisce la Direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliera nel bollettino medico giornaliero.
Il presidente della Cei e arcivescovo del capoluogo umbro “continua l’ossigenoterapia con supporto ventilatorio non invasivo e terapie mediche del caso”.

La Comunità Accademica dello Studium Generale esprime la sua solidarietà e vicinanza al Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, Sua Eminenza il Cardinale Gualtiero Bassetti,  ricoverato dal 31 Ottobre per positività al Covid-19.
“L’intera Comunità dell’Università degli Studi di Perugia – ha dichiarato il Magnifico Rettore Maurizio Oliviero –  si stringe con profondo affetto intorno al Cardinale Bassetti perché possa superare questi difficili momenti. L’incoraggiamento viene dai tanti messaggi di commossa vicinanza che ho potuto raccogliere in questi giorni tra i nostri giovani, che lui tanto ama, i docenti e il personale. Nei momenti di maggiore fatica il Cardinale Bassetti ha sempre avuto parole di speranza per tutti noi e per questo sono convinto che quelle di Giorgio La Pira gli saranno in queste ore di particolare conforto, quando ci ricorda che in ogni inverno c’è sempre una primavera pronta a sbocciare. Così come sono certo che in questi momenti sarà lieto di condividere con noi un pensiero per tutti coloro che sono a lui accomunati dalla malattia, alle loro famiglie e alle tante persone del mondo sanitario che da molti mesi si stanno prodigando generosamente” .