Bar emette scontrini, ma il fisco non lo riconosce

486

Il titolare emetteva puntualmente lo scontrino fiscale, annotava nel registro tutti gli incassi giornalieri e custodiva la relativa documentazione ma la società titolare di un bar nel centro di Assisi è risultata completamente sconosciuta al fisco. Ad accertarlo è stata la guardia di finanza che l’ha segnalata all’Agenzia delle entrate per il recupero a tassazione di oltre 500 mila euro di ricavi non dichiarati. Alle fiamme gialle, l’esercente era sembrato inizialmente un contribuente modello, come aveva confermato l’esito di un controllo eseguito dalla tenenza di Assisi dal quale era emersa la regolare emissione della certificazione fiscale. Dagli approfondimenti operati sulle banche dati in uso al Corpo è però emerso che la società non aveva mai dichiarato al Fisco alcun provento. (Fonte: Ansa.it)