Ascani e Verini, (PD) aderiscono alla manifestazione sulla sanità

463
 

“Al centro la tutela della salute” affermano i parlamentari

 

“Anche noi aderiamo, come parlamentari umbri del Partito democratico, alla giornata di lotta e mobilitazione regionale promossa dalle organizzazioni sindacali per sabato 22 ottobre a Perugia, a difesa della sanità pubblica”: lo hanno annunciato i parlamentari umbri del Pd Anna Ascani e Walter Verini.

“Si tratta di una giornata importante, che mette al centro la tutela della salute, la prevenzione, la medicina territoriale, il ruolo degli ospedali” sostengono in una nota congiunta.

 “Ogni giorno di più, in Umbria – dicono Verini e Ascani -, i cittadini soffrono per mancanza di personale medico e paramedico, tagli ai servizi, inaccettabili liste d’attesa per esami diagnostici e anche per interventi. Sappiamo che non è semplice, in un tempo come questo, gestire la sanità. Ma in Umbria la Regione lo fa in modo particolarmente grave e dannoso e il Piano Regionale ne è la ‘summa’. Ciò da un lato per inadeguatezza strutturale, senza partecipazione e coinvolgimento delle istituzioni e delle comunità locali e dall’altro per una scelta implicita dalle automatiche conseguenze. Cioè impoverire giorno per giorno la sanità pubblica avvantaggiando quella privata. Con un risultato sotto gli occhi di tutti: curarsi diventa un privilegio e non, come deve essere, un diritto. A questo dobbiamo opporci, rilanciando una idea moderna, efficiente e soprattutto al servizio dei cittadini della sanità pubblica umbra”.