Ardemagni – Perugia: c’è aria di rottura?

591
????????????????????????????????????

Quello tra Matteo Ardemagni e il Perugia sembra un rapporto arrivato al capolinea. Nella mattinata di martedì 26 gennaio il procuratore del giocatore, Stefano Lombardi, ha incontrato la dirigenza biancorossa e nello specifico il Resp. dell’area tecnica, Roberto Goretti. Dal colloquio è emerso che il tecnico Bisoli non “vede più” il giocatore, anche se il Presidente Santopadre lo considera incedibile”. Una sorta di contraddizione, che chiaramente ha trovato la reazione negativa dello stesso Ardemagni e del suo entourage. Del resto non si capisce come il Presidente possa dichiarare incedibile un giocatore che il tecnico non vede o come lo stesso allenatore possa continuare a “mettere in disparte” un elemento della rosa che la società vuole valorizzare. Probabilmente, si è di fronte all’ennesima scelta strategica sul piano comunicativo, per mettersi al riparo da qualche possibile e/o inevitabile polemica postuma all’addio del giocatore. Perchè è chiaro, che di fronte a questa situazione ad Ardemagni non resta che fare le valigie. Molto più difficile, vista anche la panchina contro il Pescara, far cambiare idea ad un allenatore che si è accorto da qualche giorno (?) di non vederlo più. Sarebbe interessante a tale proposito conoscere il parere dello stesso Bisoli, anche a fronte di alcune dichiarazioni rilasciate di recente dal tecnico alle testate, Tuttomercatoweb.com e Umbriatv.