Ancora successo per l’Urban night trail nel centro storico di Perugia

683

OLTRE 250 PARTECIPANTI ALLA CORSA IN NOTTURNA NEL CENTRO STORICO DI PERUGIA

   

L’Urban Night Trail, corsa non competitiva organizzata dalla Podistica Ponte Felcino con il patrocinio del Comune di Perugia, fa ancora una volta centro.

La competizione in notturna lungo le vie dell’acropoli ha fatto registrare anche nell’edizione 2023 numeri importanti con oltre 250 partecipanti provenienti da varie città dell’Umbria, Perugia in particolare.

Novità assoluta della sesta edizione è stata la musica. Lungo il percorso ci sono stati quattro punti dedicati all’intrattenimento: alla partenza ai giardini Carducci ha suonato la filarmonica Santa Cecilia di Villa Pitignano ; presso l’anfiteatro del Santa Margherita spazio a pop e rock; nel chiostro del Manu un coro ha eseguito musica rinascimentale; infine a San Francesco al Prato un quartetto di sassofoni ha proposto musiche varie spaziando da Bach a Mozart, da Vivaldi a Frank Sinatra.

La corsa ha percorso il centro storico della città per circa 10 km, con partenza dai Giardini Carducci, dove c’è stato anche l’arrivo finale dei partecipanti, con un dislivello di circa 500 metri.

La competizione  ha toccato, tra gli atri, il parco Santa Margherita, il parco della Cuparella, l’acquedotto, il parco Sant’Angelo e l’Arco Etrusco, attraversando vicoli e piazze del centro.

A dare lo start alla partenza è stato l’assessore allo sport Clara Pastorelli.

“L’Urban Night Trail si conferma un evento di grande impatto – commenta l’assessore Clara Pastorelli – capace di animare le vie del nostro meraviglioso centro storico grazie alla passione dei tanti runners perugini ed umbri. L’Urban Night Trail, corsa non competitiva ha dispensato emozioni tra i numerosi partecipanti, oltre 250, consentendo a tantissimi appassionati di godere della bellezze della nostra acropoli facendo sport. Un’iniziativa di spessore che cresce di anno in anno, magistralmente organizzata dalla Podistica Ponte Felcino che ringraziamo per il protagonismo sempre al servizio della comunità”.