Aggressione a Terni, lite per un equivoco

779
Strade al setaccio, aumentano i controlli della Polizia a Perugia
 

Sarebbe nata nell’ambito di una lite scaturita da un equivoco la presunta aggressione, da parte di due stranieri, denunciata sabato sera da una famiglia di Terni in via Giambattista Vico. La squadra volante ha rintracciato e identificato i due, entrambi nigeriani con permesso di soggiorno per motivi umanitari di 18 e 19 anni, il più grande dei quali ha riportato lui stesso delle lesioni lievi (come i genitori di uno dei partecipanti). Gli agenti ipotizzano che l’aggressione sia stata reciproca da parte dei due gruppi. L’episodio è stato segnalato alla procura, che valuterà se prendere provvedimenti nei confronti di chi ha partecipato alla lite. Il 19enne ferito, inoltre, non si è recato al pronto soccorso per curarsi, ha poi spiegato, perché convinto di non avere diritto alle cure.