A Gualdo Tadino premiati gli studenti finalisti del concorso “Un Poster per la Pace”

188

Presente anche il giornalista Enzo Nucci, che ha raccontato le sue esperienze vissute nelle zone di guerra ai ragazzi.

   

Si è svolta mercoledì 22 febbraio presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo Gualdo Tadino la premiazione dei finalisti del concorso indetto dal Lions Club (LC) di Gualdo Tadino “Un Poster per la Pace”.

Una giornata ricca di significati per gli studenti gualdesi, con la presenza del Sindaco di Gualdo Tadino Dr. Massimiliano Presciutti, della Dirigente Scolastica Prof.ssa Angela Codignoni e della Presidente L.C. Gualdo Tadino Sissi Palmieri, che dopo la prima parte dedicata alle premiazioni ha visto anche la presenza di un ospite d’eccezione: il giornalista professionista Enzo Nucci, già corrispondente Rai, specializzato in affari esteri, conflitti internazionali e vincitore, tra gli altri, dei premi “Testimone di Pace” di Ovada e “Andrea Barbato” di Mantova.

Un’iniziativa, questa, resa possibile grazie al Service Lions, e patrocinata della Federazione Stampa Italiana, dall’Associazione Articolo 21 e dal Comune di Gualdo Tadino. Il giornalista Nucci, dopo aver raccontato le esperienze vissute nel corso degli anni nelle zone di guerra in diverse parti del Mondo, ha risposto con piacere alle tante domande fattegli dagli studenti delle classi terzi dell’Istituto Comprensivo, che si sono dimostrati curiosi di scoprire il mondo giornalistico, ponendo allo stesso tempo al giornalista interessanti spunti di riflessione sulla guerra.

Il Concorso “Un Poster per la Pace” viene sponsorizzato da più di trent’anni nelle scuole di tutto il mondo ed è stato ideato proprio per sensibilizzare i giovani sui temi della Pace, dell’amicizia tra i popoli e della comprensione internazionale. Per questo i Lions hanno voluto valorizzare il momento della premiazione con un incontro di testimonianza che potesse approfondire la tematica scelta e offrisse spunti di riflessione alle giovani generazioni.

“Il tema di quest’anno, spiega la dirigente Codignoni, era ambizioso perché incentrato su un connubio difficile e non scontato, la leadership e la compassione, ma i ragazzi di ben 12 classi lo hanno affrontato con grande creatività e personalità, coordinati con sapienza dai professori Monica Bozzi, Roberto Belardi e Luca Marzolini.”

In Italia sono stati quasi 150.000 gli adolescenti (il concorso è riservato ai giovani di 11, 12 e 13 anni) che si sono cimentati nell’interpretazione di un tema particolarmente sentito ed attuale, esprimendo con disegni la loro idea di un futuro di pace che possa essere realizzato grazie ad una leadership compassionevole.

Realizzando i Poster per la Pace i giovani hanno esplorato il loro approccio ad un mondo più giusto, messaggi di eccezionale potenza, un invito al cambiamento, all’accettazione del “diverso” e alla condivisione, che li qualifica come la nostra parte migliore, quella che deve rappresentare il nostro futuro. Messaggi che hanno un forte impatto perché trasferiscono su un pezzo di carta, senza l’uso delle parole, concetti di una profondità che stupisce, inorgoglisce e commuove.

Aldilà delle capacità artistiche di ognuno, tutte le opere ci trasmettono un formidabile desiderio di Pace e tutte sono meritevoli.

Il Lions Club di Gualdo Tadino rispetto alle opere realizzate dagli studenti gualdesi ha premiato nella giornata di mercoledi 22 febbraio:

1° classificato: D’Alò Ludovico della classe II D

2° classificata: Minelli Matilde della classe III C

3° classificato: Marcantoni Cristian della classe III B