‘Un Calcio al Diabete’

161

‘Un Calcio al Diabete’. Il 31 agosto a Santa Sabina di Perugia la quinta edizione del torneo organizzato da AGD Umbria

Il 31 agosto,  per la prima volta organizzato a Perugia, si svolgerà presso la struttura polivalente di Santa Sabina dalle ore 9 la 5^ edizione del torneo “UN CALCIO AL DIABETE”

Si stanno completando gli ultimi preparativi per l’evento “Un calcio al diabete”, una delle tante iniziative promosse da AGD UMBRIA, Associazione di genitori di bambini con diabete di Tipo 1, la patologia cronica più diffusa in ambito pediatrico. La manifestazione, giunta alla quinta edizione, dopo aver toccato varie città umbre, per la prima volta arriva a Perugia e si svolgerà il prossimo 31 agosto presso la struttura polivalente di Santa Sabina a partire dalle 9, quando prenderà il via un torneo di calcio a cui parteciperanno molte squadre composte esclusivamente da giovani con diabete e provenienti non solo dalla regione Umbria ma anche da molte altre città italiane, tra cui  Firenze, Trento e Parma.

Si stimano oggi in Italia più di 20.000 bambini e giovani con diabete, circa 500 dei quali residenti in Umbria; si tratta di una malattia autoimmune che richiede un impegno costante della famiglia che se ben svolto permette al bambino con diabete di avere le stesse potenzialità di accrescimento e maturazione con identiche modalità di vita dei suoi coetanei non affetti dalla patologia. Oggi dal Diabete Mellito non si può purtroppo guarire ma, con i mezzi attualmente a disposizione, si può mantenere un soddisfacente equilibrio metabolico tale da eliminare, o quanto meno limitare, le complicanze croniche della malattia.

L’iniziativa del 31 agosto, ben accolta dal sindaco di Perugia Andrea Romizi, si svolgerà in collaborazione con l’Assessorato Servizi Sociali, Famiglia, Pari opportunità del Comune di Perugia con l’obiettivo di avvicinare tutti i giovani, compresi quelli con diabete, all’attività fisica, fare informazione diffondendo la cultura sul diabete tipo1 (patologia ancora sconosciuta a molti), e favorire la socializzazione tra i giovani con diabete, i bambini e le loro famiglie.

“Il diabete, in particolare in ambito pediatrico, richiede infatti la conoscenza e l’attenzione in tutti gli ambiti sociali il cui il giovane è inserito”, afferma il presidente di AGD Umbria, Enrico Piano. “Il diabete se ben gestito non pone limiti, motivo per il quale abbiamo voluto quale testimonial Simona D’Amico, una giovane di 14 anni che recentemente ha effettuato l’attraversata dello Stretto di Messina per la prima volta in forma agonistica, ricevendo attenzione anche dal Ministro della Salute Giulia Grillo con un post a lei dedicato sui social”.

La giornata sarà arricchita con un convegno scientifico alle 16,30 presso il vicino Centro Congressi Quattro Torri al quale parteciperanno importanti nomi della diabetologia nazionale quali  il Dr. Stefano Tumini Responsabile Diabetologia Pediatrica  di Chieti, la Dr.ssa Cristina Cucchiarelli di Roma, Personal Fitness Trainer specialista in diabete T1 E T2 e vincitrice degli IDF EUROPE PRIZE IN Diabetes, la Dr.ssa Sonia Toni della Diabetologia Pediatrica del Mayer di Firenze, oltre agli umbri Dr.ssa Maria Giulia Berioli, Dr. Geremia Bolli, la Dietista Laura Cerquiglini ed in rappresentanza della Regione dell’Umbria la Dr.ssa Paola Casucci.

La giornata poi si concluderà alle 20.30 con una cena conviviale di beneficenza preso il Centro polivalente “La Coccinella” di Santa Sabina, aperta a tutti e per la quale ci si può prenotare alla segreteria organizzativa AGD Umbria, tel. 335/6543297, o presso la Consulta Umbria Srl,  tel.  075/5000066.