Umbertide, al “L. Da Vinci” seminario sulle onde gravitazionali

562
Umbertide, al
 

Umbertide, al “L. Da Vinci” seminario sulle onde gravitazionali. Nell’Aula Magna del Campus incontro con studenti e cittadini del territorio.

Venerdì 19 gennaio, alle ore 15, presso l’Aula Magna del Campus “L. da Vinci”, studenti e cittadini del territorio avranno la straordinaria opportunità di incontrare uno dei più importanti ricercatori nel settore della Fisica moderna, il Prof. Helios Vocca che condurrà il seminario “Le onde gravitazionali: una nuova finestra sull’universo”. Il Seminario, organizzato dall’Istituto Superiore di Umbertide, intende offrire ai propri studenti, a quelli delle altre scuole del territorio e ai cittadini interessati un’occasione di formazione altamente qualificata in ambito scientifico che potrà essere utile, oltre che ad arricchire la propria personale cultura, anche per la preparazione agli Esami di Stato e per l’orientamento alla scelta degli studi universitari. Infatti, il Prof. Vocca, uno dei più importanti ricercatori a livello mondiale nel settore delle onde gravitazionali, illustrerà le recenti ricerche che hanno condotto alla diretta rilevazione di questo particolare tipo di onde ipotizzate da Einstein quasi un secolo fa e che sono state motivo dell’assegnazione del premio Nobel per la Fisica nel 2017. La rilevazione diretta delle onde gravitazionali è avvenuta per la prima volta a settembre 2015 a seguito della collaborazione internazionale LIGO/VIRGO, alla quale ha fattivamente contribuito anche il gruppo di lavoro del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia e ha aperto una nuova finestra sull’universo, fornendo informazioni complementari a quelle ottenute finora attraverso gli osservatori astronomici. Il Prof. Helios, docente del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia, attualmente coordina il gruppo di Perugia attivo presso l’osservatorio europeo VIRGO di Cascina per la rilevazione delle onde gravitazionali e il gruppo di Perugia del progetto giapponese KAGRA, per la realizzazione di un nuovo interferometro. Vanta un curriculum di tutta eccellenza di cui si segnalano i recenti riconoscimenti: nel 2010 lo Spin-off Wisepower è stato selezionato dal Ministero Italiano per le innovazioni tra le imprese italiane più innovative per rappresentare l’Italia all’esposizione internazionale di Shanghai, nel 2016 ha vinto il Breakthrough Prize in Fundamental Physics ed il Gruber Cosmology Prize per la collaborazione LIGO-Virgo e nel 2017 ha ricevuto il “Baiocco d’oro” del Comune di Perugia “per il suo contributo alla crescita culturale della città di Perugia attraverso la ricerca scientifica sulle onde gravitazionali di cui è protagonista”. Vista l’importanza e l’attualità dell’argomento trattato, per il quale nel 2017 è stato assegnato il premio Nobel per la Fisica, il Campus “Leonardo Da Vinci” è lieto di invitare tutta la cittadinanza a partecipare al Seminario.