Tornano i carri di Carnevale ad Umbertide

147
   

Ieri pomeriggio, giovedì 8 febbraio, presso la Sala Gruppi del palazzo comunale, si è svolta la conferenza stampa relativa all’evento “Carnevale in Piazza” che avrà luogo domenica 11 febbraio (tempo permettendo) in Piazza del Mercato e che sarà organizzato dal Comune di Umbertide e dalla Pro Loco di Umbertide con la partecipazione delle Pro Loco del territorio.

Alla presentazione dell’evento hanno preso parte il sindaco, Luca Carizia, il vicesindaco, Annalisa Mierla, gli assessori, Lorenzo Cavedon e Lara Goracci, il comandante della polizia locale di Umbertide maggiore Gabriele Tacchia, i rappresentanti delle Pro Loco di Umbertide, Pierantonio, Spedalicchio e Calzolaro.

Il magico evento sarà del tutto rinnovato e soprattutto arricchito da tante novità. Il divertimento sarà assicurato per tutti, dai più grandi ai più piccini. Non mancherà la festosa sfilata dei carri, organizzati dalle Pro Loco e dalle associazioni della zona. L’inizio è previsto alle ore 14.30 di domenica 11 febbraio per attraversare le principali vie della città con varie soste prima di raggiungere la tappa finale, Piazza del Mercato, dove si farà festa tutti insieme. La sfilata dei carri, con partenza dal parcheggio della piscina, percorrerà tutta Via Morandi, per proseguire in Viale Unità d’Italia, passerà in Via Garibaldi, per raggiungere poi il centro cittadino. L’evento vedrà il ritorno di storici partecipanti insieme ad alcuni nuovi ingressi, tutti con carri completamente ritematizzati, realizzati, oltre che dalla Pro Loco di Umbertide, dagli amici delle Pro Loco di Pierantonio, Calzolaro e Spedalicchio.

Una volta approdati tutti in Piazza del Mercato, alle ore 15:30 circa, inizierà la vera e propria festa a suon di musica che continuerà fino a sera, dove si potrà godere degli spettacoli di giocoleria a cura di Butterfly Circus. Oltre ai carri principali, la festa sarà arricchita anche da altre realtà associative, tra cui Danza Nov’Art e Gruppo Volontari Umbertide. Anche l’aspetto culinario non è stato tralasciato: sarà infatti possibile gustare i classici dolci e le tipiche leccornie di Carnevale.

Una manifestazione all’insegna della collaborazione e della sinergia tra istituzioni, associazioni e commercianti di tutto il territorio, dove ognuno fornisce il proprio contributo per la realizzazione. Proprio per questo motivo, la Pro Loco Umbertide ha espresso la propria gratitudine verso tutte le realtà coinvolte e in particolar modo verso il sindaco Luca Carizia, il vicesindaco Annalisa Mierla e tutta l’amministrazione Comunale per il grande impegno dedicato e per aver finanziato parzialmente l’evento, concedendo un contributo economico all’iniziativa.

Il Comune, a sua volta, ha voluto ringraziare le Pro Loco di Umbertide, Pierantonio, Spedalicchio e Calzolaro per la passione con la quale hanno realizzato i carri; la Polizia Locale che permette di realizzare l’evento in sicurezza; tutte le altre associazioni ed i commercianti che rendono ancor più speciale la giornata.

Il sindaco Carizia è intervenuto, affermando: “Ci teniamo molto a questa manifestazione alla quale quest’anno si aggiunge il carro della Pro loco di Calzolaro per la gioia dei più piccoli che attendono con ansia la sfilata”.

Così il vicesindaco Mierla: “Il divertimento è una cosa seria. Un grazie di vero cuore va alle Pro loco e alle associazioni del territorio e al comandante Tacchia, che ha seguito tutta la procedura per farci divertire in sicurezza”.

Ma non finisce qui, infatti, quest’anno si è deciso di raddoppiare la festa con una seconda giornata di Carnevale che si terrà domenica 25 febbraio in Piazza Michelangelo sempre all’insegna della festa dei bambini. Per quanto riguarda i temi dei carri, vige la massima segretezza.