Todi: il bilancio 2020 del settore Lavori Pubblici e Urbanistica.

55
Nella foto l'Assessore Moreno Primieri
 

Todi: il bilancio 2020 del settore Lavori Pubblici e Urbanistica. Assessore Primieri: “Piena sintonia nella programmazione”

I Settori Urbanistica e Lavori Pubblici, guidati dall’Assessore Moreno Primieri, nell’anno 2020 hanno lavorato in piena sintonia nella programmazione, nella progettazione e nella esecuzione degli interventi. “Realizzati 3 milioni di lavori, e programmati interventi per 8 milioni nel 2021”.

Tra i tanti riteniamo opportuno ricordare il completamento dell’arredo urbano di Piazza del Popolo, della terrazza del Nido dell’Aquila, dei Portici Comunali e delle Chiese Minori per quanto riguarda il capoluogo ed il centro storico di Todi.

Inoltre, sempre nel centro storico, è stata effettuata la ristrutturazione e l’adeguamento dell’illuminazione del Parco della Rocca, nonché l’adeguamento antincendio del Teatro Nido dell’Aquila e dell’impianto di aereazione dello stesso.

Un’attenzione particolare poi è stata riservata al territorio ed in particolare ai Borghi. Infatti, sono terminati i lavori di restauro del Borgo di Cecanibbi, di Montemolino e di Ripaioli. Allo stesso tempo sono terminati i lavori di restauro della scuola di Pontecuti e cantierati quelli della ex scuola di Camerata. Quello passato è stato anche l’anno del completamento della Piazza di Ponterio e della Palestra della Scuola Elementare che i cittadini attendevano da troppo tempo.

Sul fronte delle scuole l’impegno dell’Amministrazione Comunale non è stato inferiore ad altri interventi: ci preme evidenziare l’efficientamento della scuola di Ponterio, di Pian di Porto e del Broglino, oltre al notevole sforzo degli interventi di questa estate per l’adeguamento alle norme anti covid nelle scuole di Ponterio, Porta Fratta – Aosta e Cocchi.

Sono stati anche eseguiti interventi di asfaltature su molti tratti di strade comunali e sistemate diverse lottizzazioni.

Inoltre, nel mese di dicembre è stata fatta la consegna dei lavori del Parco del Colle e di Ponterio, altro intervento approvato e cantierato dall’attuale Amministrazione.

Per quanto attiene la programmazione nel settore dei LLPP per l’anno 2021 tra i molti vanno citati il progetto di fattibilità dell’ascensore di Porta Orviatana (€ 1.660.000), il consolidamento sismico della scuola media Cocchi Aosta (€ 2.340.000), i lavori di riqualificazione e ristrutturazione dei Cimiteri Nuovo e Vecchio (€ 1.000.000), la riqualificazione del Ponte di Ferro (€ 580.000), la rigenerazione e opere di consolidamento del Colle di Todi (€ 480.000).

Per quanto attiene l’Urbanistica e l’Edilizia occorre evidenziare che non vi sono ritardi nell’istruttoria e nel rilascio di permessi. La situazione al 31 dicembre è a seguente: C.I.L.A. Certificati inizio lavori n° 67, S.C.I.A. n° 396, Permessi di Costruire rilasciati n° 52, Certificazioni di Agibilità n° 266, Proroghe e volture Permessi di Costruire n° 27, Pareri preventivi finalizzati al rilascio di Permessi di Costruire n° 21, Istanze per abbattimento alberature n° 43, Deposito e verifica frazionamenti n° 72, Richieste di accesso agli atti evase n° 350, Attestati e certificazioni urbanistiche n° 280, Autorizzazioni Paesaggistiche ed allegati A n° 93, AUA Autorizzazioni ambientali e cave n° 18, Piani Attuativi n° 2. Attività controllo abusivismo edilizio (verbali e ordinanze) n° 15, Pratiche contributi per C.A.S. eventi sismici n° 72, Pratiche contributi barriere architettoniche evase n°22, Pratiche contributi per C.A.S. eventi sismici n° 72.

Sono state predisposte due Varianti al PRG n° 2, il regolamento per la cessione in diritto di proprietà delle aree PIP e PEEP. Gli introiti derivanti dalla Legge Bucalossi ammontano a €144.000.

Infine, va ricordato che insieme all’associazione dei Geometri della MVT sono state affrontate le problematiche amministrative e tecniche di entrambe le parti e concordate modalità operative condivise nell’operatività degli uffici e dei professionisti. In particolare è stato rafforzato il personale del servizio edilizia privata con nuova assegnazione di una unità operativa, sono state fissate le scadenze mensili della commissione edilizia e predisposto un protocollo di intesa che sarà a breve sottoscritto.