Todi: bilancio positivo per la mostra “In Trincea, i tuderti e la Grande Guerra”

679
 

È positivo il bilancio della mostra “In Trincea. I tuderti e la grande guerra: testimonianze, immagini, documenti, ricordi”, l’esposizione storico-documentaria organizzata dall’Amministrazione comunale di Todi in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale, che si è chiusa sabato 30 gennaio 2016. Molti i visitatori che hanno apprezzato la mostra, allestita dal 4 novembre 2015 nella Sala delle Pietre dei Palazzi comunali. Oltre 1.200 i messaggi, le testimonianze e i ricordi lasciati sul registro d’ingresso, circa 500 i ragazzi che hanno partecipato alle visite guidate dedicate alle scuole per un ammontare di visitatori complessivo quantificabile sulle 4.000 presenze. Significativa anche la partecipazione alle sei conferenze tematiche organizzate in occasione della mostra. Gli incontri, curati da docenti universitari, studiosi ed esperti, hanno permesso di approfondire temi ed argomenti legati a questo importante avvenimento della storia nazionale. La mostra, inserita nel programma nazionale delle iniziative per ricordare i 100 anni della “Grande Guerra”, ha ripercorso gli avvenimenti tra il 1915 ed il 1918 prendendo in esame sia i momenti istituzionali della vita cittadina, sia quelli legati alle famiglie e ai soldati tuderti. Per realizzare la mostra – articolata in due sezioni: “La Guerra ufficiale” e “La Guerra dei singoli” – sono stati utilizzati i documenti conservati presso l’Archivio storico e la Biblioteca comunale, attingendo dalla sezione “Leva e Truppe” e dalla serie dei “Manifesti”. Cimeli, fotografie e lettere sono stati prestati e raccolti dai privati e dalle famiglie grazie al coinvolgimento anche degli studenti delle scuole primarie e secondarie di Todi coordinate dagli insegnanti con l’obiettivo di raccontare il conflitto attraverso gli occhi e le memorie dirette e indirette degli abitanti del territorio. La mostra ha ottenuto dalla Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri il logo ufficiale delle commemorazioni per il “Centenario della Prima Guerra Mondiale”. Anche la Regione Umbria ha concesso il patrocinio e l’utilizzo del logo per l’iniziativa.