Terni: la Guardia di Finanza scopre 45 evasori fiscali

796

Sono già 45, con il relativo sequestro di patrimoni per circa 4,5 milioni di euro, gli evasori totali scoperti nei primi cinque mesi del 2017 dalla guardia di finanza di Terni, che ha fra l’altro segnalato all’autorità giudiziaria 44 responsabili di reati contro la pubblica amministrazione e danni erariali, dovuti a sprechi e malagestione di risorse pubbliche, per 5 milioni: i dati sono emersi nel corso della cerimonia per il 243/o anniversario della fondazione del Corpo, celebrata nella sede del comando provinciale. Presenti tra gli altri il sottosegretario agli Interni Gianpiero Bocci, il prefetto Angela Pagliuca e il procuratore capo Alberto Liguori, oltre alle istituzioni locali e ai rappresentanti delle altre forze dell’ordine. Come ha sottolineato il comandante provinciale, il colonnello Vincenzo Volpe, l’attività della gdf ternana “ha ulteriormente intensificato l’azione di servizio orientata al contrasto dei più gravi illeciti economico-finanziari”.

Fonte: Ansa.it