Strappati i manifesti elettorali della Lega Umbria

837

“Gesto di inciviltà e ignoranza”

“Nel giro di pochi giorni sono stati strappati i manifesti elettorali della Lega Umbria fissati sulle plance a Gubbio e Deruta”.

   

L’intervento è del referente provinciale della Lega di Perugia, Manuela Puletti.

“Condanniamo con forza un gesto di inciviltà e ignoranza – prosegue – che si traduce in mancanza di rispetto per l’avversario politico e per le regole fondamentali del confronto democratico, anche in relazione al lavoro di tanti militanti e volontari della Lega che non finiremo mai di ringraziare per lo straordinario contributo in termini di impegno e dedizione. Il ripetersi di questi atti vandalici fa pensare si tratti di un’azione mirata volta a danneggiare la visibilità del partito e dei suoi candidati. In campagna elettorale, purtroppo, chi è privo di proposte e contenuti può solo ricorrere a questi mezzucci vigliacchi: una storia che si perpetra a ogni elezione e di fronte alla quale non abbiamo intenzione di arrenderci. Andiamo avanti più forti e determinati di prima per far conoscere ai cittadini il programma di Governo di Matteo Salvini e le nostre idee per rispondere alle esigenze del territorio su tematiche come il lavoro, la sicurezza, il caro energia. Sappiamo di dare fastidio a qualcuno – conclude Puletti – e questo ci fa capire di essere sulla strada giusta per liberare il Paese da chi pensa di poter agire al di sopra delle regole”.